Città di Taormina – Jonica, mister Lu Vito: “la nostra partita più importante”

L’1-1 maturato all’andata a Santa Teresa di Riva lascia aperta ogni speranza per il passaggio al secondo turno di Coppa Italia tra Città di Taormina e Jonica, ma in casa biancazzurra si vuole iniziare la stagione con il piede giusto, conquistando il primo obiettivo che il calendario mette di fronte: “È la nostra partita più importante – dice l’allenatore Eugenio Lu Vito – da affrontare con il piglio e la personalità di come faremmo se fosse una finale. E così sarà per tutte quelle che verranno: dobbiamo entrare in campo con quella fame e quella voglia di vincere che, indipendentemente dal risultato, ci facciano uscire dal campo da vincenti e con la consapevolezza di aver dato il massimo”.

Lu Vito ritrova Pantano che ha scontato il turno di squalifica, ma non avrà a disposizione gli infortunati Amante e Biondo: “Non siamo nella forma fisica ottimale – prosegue il mister – perché ci mancano minuti nelle gambe e la squadra ha bisogno di giocare e affrontare in campo le difficoltà che la partita ti mette di fronte, cercando di risolverle insieme. Ma l’atteggiamento è sempre alla base di tutto ed è stato buono quello visto nel primo tempo a Santa Teresa. Stiamo lavorando sodo e siamo ancora in crescita, ma la partita è già importante per noi: dovrà essere la ciliegina che ci fa iniziare il campionato con l’ottimismo giusto, perché vincere aiuta a vincere”.

Calcio d’inizio alle 16,00, arbitra l’incontro Michele Buzzone di Enna, coadiuvato dagli assistenti Salvatore Totaro di Messina e Marco Giuliani di Barcellona Pozzo di Gotto. La gara si svolgerà al Bacigalupo di Taormina a porte chiuse.

L’elenco dei convocati:
Portieri: Cirnigliaro, Giuffrida (2004), Sanneh
Difensori: Caltabiano (2002), Lo Re (2004), Nicolosi (2001), Patanè, Pantano, Sardo, Trovato, Urso
Centrocampisti: Ancione, Emanuele, Ginagò, Mannino, Petrullo (2001), Quintoni, Strano, Viscuso (2004)
Attaccanti: Famà, Saccullo

di “Antonio Billè”