I “Warriors Casalvecchio” alla conquista del “Parc des Princes” di Parigi

La passione va oltre ogni prospettiva, con la passione si varca qualsiasi confine, l’amore verso uno sport, nel nostro caso, ricoprire il ruolo di “capoultrà” è il massimo per chi ama “i colori della squadra del cuore”.  Nella vita di tutti noi c’è un sogno da realizzare quello di arrivare più in alto possibile, toccare anche per pochi attimi certi palcoscenici, far conoscere attraverso il proprio entusiasmo, il proprio attaccamento ai colori giallorossi di un piccolo paese di poco meno di mille abitanti che sta vivendo un’avventura se così possiamo chiamarla fantastica con la propria squadra l’Asd Casalvecchio Siculo che milita nel campionato di Prima Categoria, di pensare solo un momento che il proprio stemma e il logo dei “Warriors” sia presente in un stadio prestigioso come quello del Paris Saint Germain.

Massimo Marinacci

Non stiamo scherzando, è accaduto veramente i “Warriors Casalvecchio” hanno conquistato il “Parco dei Principi” l’adesivo è ben visibile nel punto dove entrano i pullman delle squadre e in altri punti dello stadio parigino.  Incredibile, ma vero, solo utopia qualche anno fa, invece, il tutto si è concretizzato grazie al capoultrà dei “Warriors” Marco Nicita, in attesa che inizi il campionato, i primi di Settembre ha pensato bene di “ricaricare le batterie” per prepararsi ad una stagione “scoppiettante”, il modo migliore era quello di andare in vacanza, ecco l’invito di una vecchia gloria del calcio antillese, ovvero Massimo Marinacci che lavora a Parigi. 

Da Casalvecchio Siculo a Parigi, dalla regione Sicilia al distretto Île-de-France, dall’Italia alla Francia, per il super tifoso del Casalvecchio Marco Nicita sin dalla partenza il pallino fisso “visitare l’immenso Stadio del Paris Saint Germain, ma non solo, lasciare il segno tangibile del suo passaggio nel salotto del calcio parigino, detto fatto,  dai primi di Settembre 2021  il nome dei Warriors Casalvecchio è conosciuto anche in Francia”

 di “M. Muscolino”