Domenica a Villa Dante: Top Spin Messina – Apuania Carrara per l’Europe Cup

Cambia la competizione, non l’avversaria. Dopo la finale di Coppa Italia giocata a Napoli, la Top Spin Messina Fontalba affronterà nuovamente l’Apuania Carrara, in Europe Cup, questa volta davanti ai propri tifosi. Appuntamento domenica 16 gennaio a Villa Dante, con inizio alle ore 18, per la gara d’andata dei quarti di finale. Una prima volta assoluta a Messina per un match di caratura internazionale. I posti in palestra sono limitati e l’ingresso per il pubblico è possibile esclusivamente tramite prenotazione. Obbligatorio esibire il Super Green Pass e indossare la mascherina Ffp2.

Il ritorno del derby italiano andrà in scena venerdì 21, alle ore 18, al Palasport di Avenza. La vincente incontrerà poi in semifinale una tra i danesi del Roskilde Bordtennis BTK 61 e i polacchi del KS DARTOM BOGORIA Grodzisk Mazowiecki. Dall’altra parte del tabellone la sfida tutta austriaca SPG FELBERMAYR Wels-Solex Consult TTC Wiener Neustadt e i cechi dell’HB Ostrov Havlíčkův Brod opposti agli spagnoli dell’ASISA Borges Vail. Da regolamento della manifestazione continentale organizzata dall’ETTU si giocherà al meglio dei cinque incontri. Quinto set, con “sudden death”, sulla distanza dei sei punti.

La Top Spin Messina Fontalba aveva iniziato il suo percorso in Champions League, sfiorando l’accesso ai quarti e ha poi superato il girone della seconda fase di Europe Cup svoltosi in Austria. Per la squadra allenata da Wang Hong Liang ci sarà domenica il quartetto composto dal portoghese João Monteiro, dall’ucraino Yaroslav Zhmudenko e dagli “azzurri” Marco Rech Daldosso e Matteo Mutti, entrambi freschi di rinnovo contrattuale con la Top Spin per la prossima stagione. L’Apuania Carrara di Alessandro Merciadri può contare su quattro atleti molto quotati: il croato Andrej Gacina, lo slovacco Lubomir Pistej e gli italiani Mihai Bobocica e Leonardo Mutti.

Il presidente Giuseppe Quartuccio ha parlato in vista della sfida con i toscani, già incrociati in campionato, Supercoppa e Coppa Italia in questa stagione: <<Sarà senza dubbio una partita dura, Carrara negli ultimi incontri è riuscita sempre ad avere la meglio su di noi e questo è un punto a nostro sfavore. Spero che questa volta vada diversamente. È una partita di Coppa Europa e ciò ci può dare ulteriori stimoli. I ragazzi sono molto motivati e lotteranno fino all’ultimo punto. Confido, inoltre, sul sostegno del nostro caloroso pubblico>>.