Concluse le Prequalificazioni IBI 2022 di tennis della Cittadella Universitaria: i verdetti finali

Dopo un’intensa settimana di gare è giunto al termine il torneo di tennis di Prequalificazione per gli Internazionali BNL d’Italia 2022, fase provinciale dedicata agli atleti di classifica da 4.NC a 4.1 in possesso di tessera agonistica e tesserati per un circolo della provincia di Messina. Le gare, che si sono svolte presso il PalaTennis della Cittadella Sportiva Universitaria nella settimana tra il 20 ed il 26 febbraio (con l’ultima finale, quella del singolo maschile, realizzata nella giornata di martedi 1 marzo), hanno interessato tanti tennisti provenienti da tutta la provincia messinese, che si sono sfidati per raggiungere la fase regionale con i tabelloni di terza categoria (in programma dal 27 marzo al 10 aprile a Catania), seconda e finale, per poi accedere alla tappa finale di Roma e decretare le wild card del torneo IBI 2022.

Grande soddisfazione per la Presidente della SSD UniMe, Silvia Bosurgi, e per il Coordinatore del Settore Tennis, Fabio Branca (per l’occasione anche Direttore Tecnico del Torneo), per l’ottima risposta organizzativa da perte del club universitario che, grazie anche al lavoro efficiente dei tecnici del settore tennis, ha saputo conciliare al meglio le attività del torneo con quelle tradizionali del settore sportivo della SSD UniMe. Con loro hanno presenziato alla premiazione finale anche il Giudice di Gara, Pietro Cotruzzolà, ed il Presidente FIT Messina, Roberto Branca.

Torneo perfettamente riuscito, tra l’altro, oltre che dal punto di vista strettamente sportivo anche da quello della partecipazione, con le finali del sabato, in particolare, che hanno visto tantissimi appassionati gremire le tribune del PalaTennis di Viale Annunziata.

Per quanto riguarda i risultati, il doppio maschile è andato alla coppia Francesco La Torre / Andrea La Valle, che superano in finale la coppia Artemisia/Opinaldo con il punteggio di 6-0/6-2. Nel doppio femminile vittoria finale per Iole Barbera e Maria Adelaide Mancuso, che supera la coppia Currò/Manfredi (7-6/6-3). Si aggiudica il singolare femminile Matilde Maddalena, vincente su Giovanna Candido con il finale 6-0/6-4, mentre il singolare maschile è andato a Fernando Marco Lombardo, che ha superato Raffaele D’Ambrogio 6-0/6-2.

 “È stata una bellissima manifestazione – questo il commento di Roberto Branca, Presidente FIT Messina – Naturalmente ha contribuito molto lo scenario incantevole e prestigioso del PalaTennis della Cittadella, e per questo ringrazio la Presidente della SSD UniMe, Silvia Bosurgi, per averci dato la sua disponibilità per il torneo appena terminato ma anche per essersi dimostrata da sempre al fianco della nostra Federazione, sia per queste gare che per altre manifestazioni ed iniziative che si sono già svolte e che già stiamo programmando per il prossimo futuro. Presso il Palatennis della Cittadella Sportiva Universitaria, infatti, abbiamo avuto in precedenza dei raduni regionali delle migliori racchette siciliane a livello giovanile, mentre nel fine settimana che sta giungendo realizzeremo una manifestazione promozionale dedicata agli under 12 di tutta la provincia di Messina, ed in ultimo a fine marzo realizzeremo un torneo del circuito FIT TPRA. Aggiungo anche che mi sono meravigliato tanto nel venire ad assistere alle finali di sabato e trovare in tribuna tantissimo pubblico a seguire queste partite che, seppure di quarta categoria, hanno riunito un pubblico numeroso, appassionato e che ha gradito lo spettacolo”.