2^ Cat. – Errore tecnico, il Città di Francavilla perde a tavolino la gara con la Virtus. Tre Giornate a Palmieri (Pagliara)

Sul campo il risultato è stato favorevole al Città di Francavilla (3-2) alla Virtus Etna, mentre il Giudice Sportivo ha ribaltato la vittoria della compagine della Valle dell’Alcantara in una sconfitta a tavolino “Di infliggere alla Società Città di Francavilla la punizione sportiva della perdita della gara in epigrafe con il punteggio di 0-3”.

Il Motivo? Ecco quanto si legge nel comunicato ufficiale: “Esaminati gli atti ufficiali, dagli stessi si rileva che la Società Città di Francavilla, con la sostituzione effettuata al 41’ del s.t. del calciatore Rigano Dario (2003) con il calciatore Lo Iacono Tindaro (1977), da quel momento non ha ottemperato alla vigente normativa relativa ai limiti di partecipazione dei calciatori in relazione all’età per le gare del campionato regionale di Seconda Categoria 2021/2022 di cui al C.U. n. 1 del 2/07/2021;

Multe Società

Euro 100,00 REAL ANTILLO – “Per presenza di persone non autorizzate all’interno del terreno di giuoco, a fine gara”.

Euro 30,00 REAL ROCCHENERE – “Per mancata predisposizione di adeguato servizio dell’ordine”.

Squalifica Dirigenti

Francesco Billa e Massimo Ingalis (Atletico Pagliara) fino al 10 Aprile 2022 “Per grave contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell’arbitro, a fine gara”.

Squalifica Allenatori:

Lorenzo Peditto (Real Itala ) una gara “ per proteste nei confronti dell’arbitro”

Giocatori Squalificati

Tre Giornate: Orazio Palmieri (Atletico Pagliara) “Per atto di violenza nei confronti di un avversario, a fine gara”.

Due Giornate: Gerardo La Guzza (Giovanile Mascali)

Una Giornata: Luigi Incognito (Virtus Calcio Maletto), Mariano Raciti (Castiglione di Sicilia), Giuseppe Scarcella (Real Rocchenere)