“Disegna il Paternò Calcio!” Contest dedicato a giovani tifosi rossazzurri

Il contest organizzato dal Paternò Calcio, è dedicato a tutti i giovani tifosi di fede rossazzurra. Potranno partecipare i bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie della città di Paternò.

I partecipanti potranno disegnare tutto ciò che li lega al mondo rossazzurro, testimoniando così l’amore e la passione verso la squadra della propria città: Il proprio beniamino, i tifosi, un gol vittoria, lo stadio, il calciatore più rappresentativo e quant’altro, Inviando i propri lavori entro il 10 Aprile alle ore 12 inviando una mail con oggetto “Disegna il Paternò Calcio” a: ufficiostampa.paternocalcio@gmail.com  indicando nome, classe e scuola oltre ad un numero di telefono.  

Tutti coloro che aderiranno all’iniziativa firmata Paternò Calcio, saranno presenti sugli spalti del “Falcone-Borsellino” giovedì 14 aprile per assistere al match tra Paternò Calcio e Real Aversa 1925 (Ogni ragazzo dovrà essere accompagnato da un genitore). La Società sceglierà i migliori tre disegni che sposino in pieno il valore di questa iniziativa. I vincitori verranno premiati con una maglia ufficiale del Paternò Calcio con il proprio nome ed una foto con il loro giocatore preferito, realizzata proprio durante la sfida del 14 aprile.    

L’obiettivo sarà quello di rendere omaggio alla squadra rossazzurra protagonista di questa storia stagione di Serie D, stagione 2021-22, con immagini e disegni, proseguendo una tradizione di tifo vero che attraversa più generazioni a dimostrazione che è una passione che dura nel tempo.

Tutti i disegni verranno stampati ed esposti fino al termine della stagione della sala stampa del “Falcone-Borsellino”.

“Con questa iniziativa vogliamo avvicinare i piccoli paternesi al nostro club – spiega il presidente Ivan Mazzamuto –, siamo parte integrante di una città che merita di conoscere in pieno il nostro progetto. Sogniamo un territorio in cui i bambini e le famiglie tornino allo stadio e sognino di vestire la maglia del Paternò Calcio”.