Al 94′ Trovato fa esultare il Città di Taormina (2-1) all’Acicatena

Accade tutto nel secondo tempo al Bacigalupo con il Città di Taormina che strappa il successo al 94’ ai danni dell’Acicatena con il colpo di testa di Trovato. In precedenza, poco dopo l’ora di gioco, botta e riposta tra Abate e Nicotra. Biancazzurri che chiudono così la stagione casalinga con una vittoria per 2-1.

Prepartita: Cinque assenze pesanti per Furnari che, senza Cirnigliaro, ritrova tra i pali Sanneh dal primo minuto. In difesa torna titolare Tonzuso, mentre davanti con Abate e Biondo c’è De Marco.

Primo tempo: Subito un’occasione al 3’ per l’Acicatena, ma Costa spreca calciando alto sull’invito di Domenico Trovato. Nei primi dieci minuti altra buona occasione per Barbagallo, tiro di poco a lato, e sul fronte opposto sono imprecisi anche i tentativi di Ginagò e Biondo. Al 23’ è splendido il gesto atletico ancora di Santino Biondo, la cui botta al volo è fermata solo dalla traversa. Ancora l’ex Igea alla mezz’ora prova lo spunto personale, ma conclude alto.

Secondo tempo: Tanti errori di misura nella prima parte della ripresa e pochissime azioni pericolose. Al 64’ Quintoni pesca il taglio di Abate, destro di prima intenzione e splendido gol, il nono della sua esperienza a Taormina. Immediata, però, la reazione dell’Acicatena che trova il pareggio due minuti dopo con l’inzuccata di Nicotra su torre di Semprevivo. Al 75’ ci prova De Marco da fuori, destro che sfiora l’incrocio e bisogna attendere il finale per annotare un colpo di testa fuori di un soffio di Abate e il gol vittoria di Trovato che insacca di testa il cross di Biondo proprio al 94’.

Città di Taormina-Acicatena 2-1
Marcatori
: 19’ st Abate, 21’ st Nicotra (A), 49’ st Trovato

Città di Taormina: Sanneh, Nicolosi (26’ st Urso), Ginagò (46’ st Peditto), Strano (26’ st Viscuso), M. Trovato, Tonzuso (3’ st Pantano), Emanuele, Quintoni, Abate, Biondo, De Marco (35’ st Augliera). Allenatore: Giuseppe Furnari. A disposizione: Giuffrida, Caltabiano, Vitale, Di Natale.

Acicatena: Castrianni, Pulvirenti, Rosalia, Zumbo, Nicotra, Semprevivo, Calì, Tomarchio, Costa (36’ st Bottino), Barbagallo (35’ st Spataro), D. Trovato (26’ st Messina). Allenatore: Vittorio Jemma. A disposizione: Giannetto.

Arbitro: Lorenzo Armenia di Ragusa. Assistenti: Saverio Francesco Di Martino di Ragusa e Salvatore Debole di Catania

Ammoniti: Biondo (CdT), Tomarchio (A), Viscuso (CdT), Messina (A)

Corner: 4-3 – Recupero: 0’ e 4’

di “Antonio Billè”