Scherma – Il giovane Angelo Gabriele Lucchese brilla ai campionati siciliani di Santa Venerina

Il Club Scherma Messina ha conquistato un lusinghiero risultato al Campionato Siciliano di spada, prova conclusiva del GP Giovanissimi, che si è svolto a Santa Venerina. Il giovane Angelo Gabriele Lucchese ha centrato, infatti, la qualificazione alla finale a 8 della categoria Ragazzi, la più competitiva del lotto sia sotto l’aspetto numerico che qualitativo.

L’allievo del maestro Letterio Cutugno ha disputato un brillante girone, vinto la prima diretta per 15-11 per poi perdere (15-7) quella successiva opposto a Gabriele Giovita del Cus Catania, che si è aggiudicato successivamente la gara.

 “Angelo Gabriele ha messo a segno delle “belle botte” – dichiara soddisfatto ed orgoglioso Cutugnoe palesato evidenti miglioramenti, dimostrando, così, in pedana di aver assimilato gli insegnamenti che gli vengono impartiti durante gli allenamenti settimanali. Pure contro il forte Giovita ha duellato con coraggio e determinazione, uscendo dalla sfida a testa alta. Mi fa particolarmente piacere questo piazzamento perché premia la sua ammirevole volontà”.

 L’attività del Club Scherma Messina prosegue, intanto, nella palestra dell’istituto “Spirito Santo-Annibale Maria di Francia” di via Santa Marta ed in quella di Ritiro, dove atleti di ogni età imparano la “nobile arte”. In programma vi sono dei campus estivi, mentre Cutugno fungerà anche da insegnante dei corsi federali regionali, ad ulteriore conferma della bontà del lavoro da lui svolto giornalmente per la crescita del suo amatissimo sport.