A2 – Il Team Scaletta compie l’impresa di vincere (6-1) a Caserta è conquista la salvezza

Il Team Scaletta rimane in Serie A2 del campionato di calcio a 5 femminile, una salvezza arrivata all’ultima curva contro la diretta rivale dello Spartak Caserta. Uno scontro diretto tra siciliane e campane, con le ragazze del Presidente Chiara Tafuri che compiono l’impresa, una vittoria netta che le permette di conquistare la salvezza diretta senza passare dalla lotteria dei play-out. Infatti al fischio d’inizio il divario tra le rivali era di +5 Team Scaletta (16) e Spartak Caserta (11), obiettivo la vittoria per allungare a +8 con il risultato, le messinesi salve senza disputare i play-out, i rivali del Caserta costretti alla retrocessione.  

Obiettivo raggiunto, la prossima stagione sportiva la compagine del Presidente Tafuri sarà per il terzo anno consecutivo ai nastri di partenza del campionato di Serie A2. Un’impresa riuscita all’ultima giornata, in una stagione non tanto fortunata per la compagine allenata da mister Cernuto, infortuni e Covid hanno caratterizzato il cammino in campionato. Alla fine è arriva la salvezza frutto della forza di un gruppo di ragazze che non hanno mai mollato nei momenti negativi, grazie allo spirito di gruppo, tutti insieme hanno portato a compimento l’impresa di far continuare la favola del Team Scaletta nel campionato nazionale di Calcio a 5.

Rachele Fedele

La gara: Partenza subito favorevole alle ospiti che si portano subito sul doppio vantaggio, grazie ad una strepitosa Rachele Fedele che sblocca il risultato nei primi minuti di gara, brava a raccogliere un suggerimento di Haruyama con conclusione all’incrocio dei pali. 

Si riparte è arriva il raddoppio: sempre nel vivo del gioco Haruyama che mette in movimento Pensabene il suo tiro-cross diventa vincente per il 2-0. Le padrone di casa reagiscono, la gara diventa nervosa, lo Spartak riesce ad accorciare con Di Filippo (1-2). Il gol galvanizza le ragazze di casa che premono, è il Team Scaletta nel finale del tempo ad esultare un’altra volta: sugli sviluppi di un corner calciato da Haruyama che trova la deviazione vincente di Fedele (1-3)

La ripresa si apre con il Team Scaletta con il pallino del gioco in mano, crea occasioni per allungare con Fedele e Pensabene. La quarta rete arriva sugli sviluppi di un calcio di rigore concesso per fallo su Fedele, s’incarica Cusumano che manda sul palo, sulla ribattuta è più lesta Fedele a ribadire in rete per la sua tripletta personale. Assoluta protagonista della giornata è assolutamente Rachele Fedele, non solo goleador, ma anche in versione assist-man dai suoi piedi parte il suggerimento per Haruyama che sottoporta insacca il pallone del 5-1.

La gara è in mano alle ragazze di Cernuto che creano altre occasioni da rete, solo nell’ultimo giro dell’orologio arriva il 6-1 che porta la firma di Bertino su suggerimento di Pensabene. Pochi secondi è arriva il triplice fischio finale con l’urlo liberatorio da parte delle ragazze del Team Scaletta che può festeggiare la “permanenza” in Serie A2.

 di “M. Muscolino”

Foto copertina da sportmenews