Finale Play-Off: Il Casalvecchio Futsal compie l’impresa (2-0) all’Unione Comprensoriale, il “sogno continua”

Il Casalvecchio Futsal compie l’impresa riuscendo a superare l’ostacolo Unione Comprensoriale nella finale play-off del campionato di serie D – Girone B – di calcio a 5. Il sogno continua per i ragazzi di mister Arturo Carciotto, arrivati terzi in campionato, dopo aver superato nella semifinale play-off il Real Alcantara (4-1), espugnato il fortino del Garden di Trappitello (2-0) della favorita alla vigilia della vittoria del campionato, ovvero l’Unione Comprensoriale (arrivata seconda nella regular season), adesso l’ultima fatica, l’ultimo atto per scrivere un’importante storia di futsal giallorosso contro la compagine peloritana del Giovanni Paolo II, vincitrice della finale play-off (3-2) alla Pro Mende.

Entrambe le formazioni cercheranno di compiere l’impresa di conquistare per la prima volta la “Serie C2” cercando di vincere il doppio confronto, si inizia con la gara di andata in programma Giovedi 2 Giugno alle ore 17.00 alla Palestra Montepiselli di Messina, il ritorno è in programma Domenica 5 Giugno al Comunale di Casalvecchio con fischio d’inizio alle ore 17.00.

Matteo Santoro

REGOLAMENTO – In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, i tiri di rigore. La squadra vincente acquisisce il diritto alla promozione in Serie C2, Stagione Sportiva 2022/23.

Prima dell’atto finale, facciamo un passo indietro di qualche giorno, alla vittoria maturata negli ultimi due giri dell’orologio nella finale play-off contro l’Unione Comprensoriale. Di fronte la seconda (Unione) e la terza (Casalvecchio) della classifica finale della regular season, (a vincere il campionato i colori biancorossi della Valdinisi), si sono affrontate a viso aperto, nessun tatticismo, in una gara giocata con intensità, giocata ad alto ritmo ed emotivamente accessa, un equilibrio che si è interrotto solamente nei minuti finale di una gara dove ad essere protagonisti in assoluto i due portieri Domenico Melita da una parte e Piero Caminiti dall’altra. Una emozionante gara dove ha visto i casalvetini subito aggressivi, fioccano le occasioni sia da una parte che dall’altra, nel finale di tempo l’Unione colpisce anche la traversa.  La ripresa il copione non cambia, gara molto combattuta con Melita e Caminiti che fanno gli straordinari.

Al 28’ la svolta della finale: un tiro di Matteo Santoro trova la deviazione di un difensore che mette fuori causa Melita per il vantaggio del Casalvecchio. Pronta la reazione dell’Unione che adotta subito il portiere di movimento, il pressing locale non trova l’imbucata vincente, anzi è il Casalvecchio con Marco Nipo che interrompe l’azione avversaria dalla propria metà campo manda la sfera nella porta sguarnita per il 2-0, risultato che non cambia nei tre minuti di recupero, al triplice fischio finale l’esultanza dei giocatori casalvetini che continuano il loro “sogno” impensabile nell’estate 2021, ma che potrebbe diventare “realtà” nel Maggio 2022.

 di “M. Muscolino”