La Power Team Messina sugli scudi a Cosenza, Grifò ancora protagonista

“I ragazzi hanno vissuto una bellissima esperienza, che ha regalato loro intense emozioni. Sono tornati finalmente tornati a respirare in modo completo aria di normalità – dichiara il tecnico Luca Bombaci – dal punto di vista agonistico, sono molto soddisfatto”.

La Power Team Messina ha ben figurato al “Meeting Città di Cosenza” di nuoto, facendo registrare ottime prestazioni e lusinghieri risultati. Quelli di maggiore prestigio sono stati ottenuti da Gianmarco Grifò, che si è qualificato per i Campionati Italiani Assoluti sia nei 50 farfalla, con il crono di 25”14”, che nei 200 farfalla (2’06”13), calando, così, il tris dopo il “pass” nei 100, staccato a fine maggio.

Nell’importante manifestazione calabrese, Grifò ha vinto, inoltre, la gara dei 100 farfalla e si è piazzato secondo nei 100 stile libero. Gradino più alto del podio pure per Riccardo Sidoti nei 50 dorso Juniores, vicino al limite per gli Italiani, e Ilias Akhmetov, che ha sbaragliato la concorrenza nei 50 rana Esordienti B.

Piazze d’onore per: Akhmetov (100 rana), Sidoti (50 farfalla), Samuele Bonasera nei 50 farfalla primo anno Ragazzi e Alberto Genovese nei 100 rana Assoluti. Completano il quadro, i brillanti terzi posti di Alessandra Parlavecchio e Sidoti rispettivamente nei 50 rana Esordienti A ed Juniores. Come società, la Power Team si è classificata 11esima su 35 squadre partecipanti.

“I ragazzi hanno vissuto una bellissima esperienza, che ha regalato loro intense emozioni. Sono tornati finalmente a respirare in modo completo aria di normalità – dichiara il tecnico Luca Bombacidal punto di vista agonistico, sono molto soddisfatto. Rispetto alle precedenti competizioni, c’è stato un netto miglioramento di gran parte degli elementi del gruppo. I “pass” di Grifò sono motivo di enorme orgoglio e sprone per i compagni, che vogliono fare sempre meglio per imitarlo”.