Sta per essere definita la start list del 20esimo “Giro Podistico a Tappe delle Isole Eolie”

Dopo l’ufficializzazione della forte atleta italo-romena Ana Nanu, hanno confermato la partecipazione gli emiliani Luigi Guidetti (Corradini Rubiera), dominatore incontrastato dal 2005 al 2010, e Sonia Donnini (Panariagroup Sassuolo), che si è imposta, invece, nell’ultima edizione del 2019. Guidetti si troverà a fianco il figlio Mattia, alla prima esperienza sulle strade eoliane.

Ana Nanu

Sta per essere definita la start list del 20esimo “Giro Podistico a Tappe delle Isole Eolie”, tradizionale appuntamento FIDAL, ideato e promosso dalla Polisportiva Europa Messina, che scatterà lunedì 5 settembre a Vulcano (domenica 4 presentazione e ritiro pacchi gara). Dopo l’ufficializzazione della forte atleta italo-romena Ana Nanu, hanno confermato la partecipazione gli emiliani Luigi Guidetti (Corradini Rubiera), incontrastato dominatore dal 2005 al 2010, e Sonia Donnini (Panariagroup), che si è imposta, invece, nell’ultima edizione del 2019. Guidetti si troverà a fianco il figlio Mattia, alla prima esperienza sulle strade eoliane.

Il “Giro” non è, però, soltanto competizione, ma un’ideale opportunità per abbinare sport e turismo. Il pacchetto proposto dagli organizzatori prevede degustazioni di prodotti tipici, visite guidate e spettacoli serali, che renderanno ancora più piacevole la settimana nell’arcipelago. “Stiamo definendo gli ultimi dettagli per vivere delle intense giornate – dichiara il patron dell’evento Costantino Crisafulli – completeremo la prossima settimana l’elenco completo degli iscritti all’agonistica, senza dimenticare coloro che hanno aderito alla “non competitiva”, vogliosi di godersi, in ogni attimo, la bellezza dei luoghi che visiteremo. Se qualche ritardatario desidera unirsi al gruppo può comunicarcelo e cercheremo di soddisfare la sua richiesta, com’è nello spirito aggregativo della manifestazione”.

 PROGRAMMA – La competizione inizierà – come anticipato – il 5 settembre a Vulcano, poi le prove di Lipari (martedì 6), Stromboli (mercoledì 7), il giorno di riposo giovedì 8, il tappone di Salina di venerdì 9 e la “passerella”, sempre a Vulcano, in calendario sabato 10 settembre, che precederà la cerimonia di premiazione ed i saluti.