Sport e salvaguardia dell’ambiente. La gara di Plogging ha anticipato l’Allinparty Milazzo 2022

Si è tenuta nel pomeriggio di ieri, mercoledi 24 agosto, la prima edizione della “Milazzo Plogging 2022”, una gara molto particolare che coniuga sport e salvaguardia dell’ambiente attraverso la raccolta di rifiuti durante la corsa su spiaggia. La competizione, tanto divertente quanto significativa per il messaggio che lancia, ha di fatto anticipato l’edizione milazzese dell’Allinparty 2022, il cui inizio ufficiale è programmato per venerdi 26 agosto, con l’inaugurazione e la Milazzo Sport Fashion, per poi proseguire fino a domenica 28 agosto, con tantissime attività interamente gratuite in programma presso il Mediterranea Club di Milazzo.

Tanti partecipanti ieri pomeriggio si sono sfidati a “colpi di sacchi di spazzatura” in questa singolare corsa, promossa dall’organizzazione dell’Allinparty in collaborazione con la ASD ARB Messina rappresentata da Davide Liotta, al termine della quale hanno raccolto oltre 290 chilogrammi di spazzatura ripulendo il tratto di spiaggia antistante il Mediterranea Club e proseguendo per gran parte della spiaggia di Levante.

Un’iniziativa più che riuscita, dunque. Un bellissimo momento di sensibilizzazione nei confronti della salvaguardia dell’ambiente coniugato con la componente della competizione sportiva. Come ogni gara che si rispetti, infatti, al termine della manifestazione sono stati decretati i 3 vincitori: primo posto per Saverio Mancuso (premiato da Antonio Nicosia, Assessore allo Sport del Comune di Milazzo), secondo posto per Carmrlo Bruno Priscoglio (premiato da Fiammetta Conforto, Delegata del Rettore dell’Università degli Studi di Messina per i Servizi alla Disabilità) e terza piazza per Simone Orlando (premiato da Francesco Pensabene, Presidente del Mediterranea Club).

Adesso fari puntati sul weekend, quando toccherà alla tre giorni di Allinparty Milazzo. Spazio a tantissimo sport con oltre 15 attività sportive (tra tornei, dimostrazioni e prove libere aperte a tutti), al confronto con 11 testimonial paralimpici provenienti da tutta Italia ed al divertimento, con l’appuntamento da non perdere dedicato con I Soldi Spicci di sabato sera. Appuntamenti e partecipazione completamente gratuita ed aperta a tutti, nel segno della massima inclusione.

Fondamentale per la realizzazione della tappa mamertina sono stati i tanti partner, pubblici e privati, che si aggiungono al patrocinio del Comitato Italiano Paralimpico e che hanno sposato il progetto di sport senza esclusioni, quali il Comune di Milazzo, l’Esercito Italiano, l’Assessorato Turismo Sport e Spettacolo della Regione Sicilia, l’Università degli Studi di Messina, Decathlon, il Gruppo Caronte & Tourist, A2A Life Company, Parco Corolla, Raffineria di Milazzo, Mediterranea Club, Naima (Griffe), Uno Vending, Cisk, Geryanna, Assi Manager, Movimento Sportivi Milazzesi, Pro Loco Milazzo, Hotel Milazzo, CESV Messina, Croce Rossa Italiana – Comitato di Milazzo Isole Eolie e molti altri, con a fianco tante Federazioni Sportive Nazionali, paralimpiche e non e tante associazioni del territorio.

Maggiori info su www.allinparty.it oppure sui social dell’evento (facebook ed instagram)

Di “Leonardo Berti”