Un Calcio Furci sprecone (palo, traversa, rigore), alla fine vince (1-0) il Real Gazzi

Il Real Gazzi con un tiro in porta massimalizza la vittoria (1-0) che permette di espugnare il terreno del Comunale “Luigi Papandrea” di Furci. Al 33’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo colpo di testa vincente di Lorenzo Andaloro all’altezza del dischetto di rigore supera il portiere giallorosso Andrea Bartolotta. Un gol da tre punti per i ragazzi di mister Domenico Scandurra che pur soffrendo il pressing dei padroni di casa riescono a portare a casa l’intera posta in palio.

Che dire, il Calcio Furci dopo una fase di studio e di equilibrio inizia a macinare gioco, crea diverse occasioni per sbloccare il risultato, subisce il gol, si procura un calcio di rigore (Lorenzo D’Amico si fa ipnotizzare da Micali), colpisce la traversa, sbaglia in maniera incredibile sotto porta, palloni che potevano avere un’altra sorte. In sintesi, il Calcio Furci crea molto, ma non riesce a concretizzare la mole di gioco, sotto porta manca forse quella giusta cattiveria per “esultare”.

Gianluca Sanfilippo

Le redini del gioco è stato sempre in mano ai ragazzi di mister Filippo Ragusa, gli ospiti poche volte si sono visti nei pressi di Bartolotta, dopo un’inizio equilibrato al 10’ prima occasione giallorossa: dalla bandierina Riccardo D’Amico pennella una precisa traiettoria al centro dell’area che trova la spizzicata di testa di Giancarlo Di Bartolo non sfruttata da Marvin Costa che arriva in ritardo per la deviazione in rete.

Da una punizione dalla trequarti invitante pallone in area per Lorenzo D’Amico colpo di testa che scheggia il palo. Dal possibile vantaggio arriva il gol del Real Gazzi: azione da corner con passaggio all’indietro con traversone in area per il colpo di testa di Andaloro con Bartolotta battuto.

Il Calcio Furci ha subito la possibilità di ristabilire la parità, azione di Davide Proteggente fermato fallosamente in area con il direttore di gara che indica il dischetto, dagli undici metri si presenta Lorenzo D’Amico che si vede respinge la trasformazione da Micali (siamo al 37’). La prima frazione si conclude con il vantaggio del Real Gazzi, nella ripresa il tema tattico non cambia, il pressing furcese è incessante, gli ospiti arretrano il loro baricentro sulla linea difensiva, un muro che resiste agli attacchi furcesi.

Al 10’ un tiro-cross di Proteggente poteva avere un esito positivo, invece, il pallone taglia l’intera area in scivolata Marvin Costa a porta sguarnita manda fuori.  Al 15’ sempre dalla destra un traversone in area per la girata di Lorenzo D’Amico che sbatte sulla traversa, sulla ribattuta Andrea Leo, fa tutto in maniera perfetta “stop, si gira” si trova a tu per tu con il portiere ma in maniera incredibile manda sopra la traversa.

La sagra delle occasioni non mancano, da una punizione dalla trequarti è Gianluca Sanfilippo manda alto. Calcio d’angolo furcese con colpo di testa di Di Bartolo di poco fuori, un’ultima chances per ristabilire la parità.

Calcio Furci    0     Real Gazzi    1

  • Marcatore:33’  Andaloro.
  • Calcio Furci: Bartolotta, S. Di Nuzzo, Visalli, Giannetto, Sanfilippo, Di Bartolo, Curcio, R. D’Amico, M. Costa, L. D’Amico, Proteggente. All: Filippo Ragusa. A Disp: Lundi, Silvio, Smiroldo, Trimarchi, C. Casablanca, Pandolfino, Leo, Maimone, Omettere.
  • Real Gazzi: Micali, Caruso, Lo Presti, Andaloro, La Fauci, Catalfamo, Di Stefano, La Fauci, Gismondo, Buscema, Pagano Dritto. All: Domenico Scandurra. A Disp: Pino, Paratore, Tracanelli, Epifanio, Bekenn, Lo Vecchio, Rizzitano, Foti, D’Angelo.
  • Arbitro: Pierpaolo Longo di Catania