Seconda sconfitta consecutiva per il Messina, vince (1-0) la Gelbison

Seconda sconfitta consecutiva per il Messina che non riesce a rialzarsi dopo il KO esterno di Cerignola. Nel soleggiato pomeriggio del “Franco Scoglio” i biancoscudati cadono nello scontro diretto contro la Gelbison. Gara non spettacolare e giocata a ritmi molto compassati da entrambe le formazioni.

Nella prima frazione sono i campani i primi ad andare al tiro con Bonalumi che impensierisce Daga. La risposta dei giallorossi arriva con l’azione personale di Catania che sfiora il palo con un destro secco. Le vere occasioni, però, latitano. Tanti i tentativi dalla distanza come nel caso di Faella e Fornito. Nel finale punizione insidiosa di De Sena che va vicina all’incrocio.

Nella ripresa si riparte con diverse novità. Mister Auteri inserisce Konate e Fiorani per Napoletano e Catania. Inizia una gara a scacchi tra il tecnico di casa e il trainer ospite De Sanzo. Konate ci prova ma trova l’esterno della rete. La Gelbison agisce di ripartenza mettendo paura sia con Faella che il solito Fornito.

A metá del secondo tempo, il Messina costruisce un’opportunità su calcio d’angolo ma la Gelbison si salva e riparte con un contropiede pericolosissimo sprecato sul più bello. Prosegue la girandola di cambi e il neo entrato Versienti si rende subito pericoloso. Destro dalla distanza e D’Agostino deve respingere in angolo. Sul corner seguente girata di testa di Camilleri che sfiora la traversa.

La gara sembra scivolare via verso lo 0-0 ma, a pochi minuti dal novantesimo, la Gelbison passa in vantaggio. Su una punizione dal limite Fornito disegna una perfetta parabola che supera Daga. Doccia fredda per il Messina che prova a lanciarsi in avanti nei cinque minuti di recupero ma non riesce a pareggiare i conti.

I biancoscudati, adesso, sono attesi dalla trasferta delicata in casa della Fidelis Andria nel turno infrasettimanale.

Messina-Gelbison 0-1
Marcatore: 41’ st Fornito.
Messina: Daga, Angileri, Camilleri, Ferrini (29’ Versienti), Napoletano (1’ st Fiorani), Fofana, Marino, Fazzi (29’ st Iannone), Balde, Curiale (38’ st Zuppel), Catania (1’ st Konate). A disp.: Lewandoswi, Berto, Trasciani, Mallamo. All. Gaetano Auteri.
Gelbison: D’Agostino, Gilli, Papa, De Sena (20’ st Sorrentino), Fornito, Savini (15’ st Graziani), Correnti (43’ st Onda), Bonalumi, Loreto, Nunziante, Faella (43’ st Citarella). A disp.: Vitale, Cargnelutti, Marong, Di Fiore, Mesisca, Sane, Paolini, Statella. All. Fabio De Sanzo.
Arbitro: De Francesco di Ostia Lido (Lisi di Firenze e Peloso di Nichelino).
Note: sono stati ammoniti: Ferrini, Balde, Bonalumi, Loreto e Konate. Recupero: 1’ e 6’.