Il derby giallorosso premia di misura il Casalvecchio Siculo (1-0) al Calcio Furci

Il derby giallorosso della riviera jonica premia di misura il Casalvecchio Siculo che vince 1-0 sul terreno amico del Comunale di Bucalo contro il Calcio Furci.

Il gol-vittoria: Ad inizio ripresa un tiro-cross di Carmelo De Luca si stampa sulla traversa, sulla ribattuta arriva come un felino Antonio Spadaro appostato sul secondo palo è mette alle spalle di Andrea Bartolotta. Un gol pesante per il Casalvecchio che conquista la sua terza vittoria in campionato, tre punti che permettono di scavalcare in classifica i cugini del Calcio Furci.

Un derby non spettacolare, ma caratterizzato da tanto agonismo, il direttore di gara ha estratto per ben 11 volte il cartellino giallo (sei per i casalvetini e 5 per i furcesi), tre cartellini rossi per tre giocatori del Casalvecchio (Muscolino, A. Garufi e Restifo).

Un derby giallorosso vinto dal cinismo del Casalvecchio che ha saputo sfruttare l’unica occasione della partita, di contro il Calcio Furci ha tenuto in mano il pallino del gioco ha creato diverse opportunità di andare in rete, soprattutto le due occasioni nella ripresa non sfruttate sottoporta da Costa e D’Amico.

                Il Calcio Furci nel pre-partita

Subita la rete, i ragazzi di Ragusa reagiscono continuano nel loro pressing, il Casalvecchio arretra il suo baricentro, si difende bene dalla manovra dei furcesi, agiscono in contropiede, proprio da una ripartenza è nato il gol-vittoria realizzato ad inizio ripresa.

Nonostante il pallino del gioco, il Calcio Furci non riesce a trovare la zampata vincente, ci prova nel finale su punizione Lorenzo D’Amico trova l’ottima parata di Bonanno. Il Casalvecchio con grande determinazione, ha messo in campo carattere, ma soprattutto cuore, inferiorità numerica (è rimasto in otto) è riuscito a denti stretti a portare a casa la vittoria. Delusione e rammarico in casa furcese, nonostante la buona prestazione dalla trasferta casalvetina ritorna a mani vuote.

Casalvecchio Siculo    1    Calcio   Furci   0

  • Marcatore: 8’ st A. Spadaro.
  • Casalvecchio Siculo: Bonanno, Palella, Muscolino, Curcuruto (50’ Salamone), Cicala, Restifo, Saglimbeni (38’ st Maggioloti), Rovito, De Luca (41’ st Crupi), Spadaro (30’ st Malò), A. Garufi. All: Alessandro Moschella. A Disp: Ferraro, G. Spadaro, Bondì, C. Garufi, Malò, Crupi, Bartolone, Salamone, Maggioloti.
  • Calcio Furci: Bartolotta, Silvio (30’ st Di Nuzzo), Visalli (20’ st Leo), Trimarchi (29’ st Omettere), Sanfilippo, Di Bartolo, Curcio, R. D’Amico, M. Costa, L. D’Amico, Pandolfino (22’st Proteggente). All: Filippo Ragusa. A Disp: Lundi, S. Di Nuzzo, Giuffrida, C. Casablanca, Leo, Omettere, D. Proteggente, Maimone, Ingegneri.
  • Arbitro: Armando Giuffrè di Messina
  • Ammoniti: Palella, Saglimbeni, Rovito, Muscolino, Restifo, Curcuruto (Casalvecchio Siculo), Sanfilippo, Pandolfino, Bartolotta, L. D’Amico, M. Costa (Calcio Furci)
  • Espulsi: Muscolino, A. Garufi e Restifo (Casalvecchio Siculo)

Post-gara con mister Alessandro Moschella: “Il Casalvecchio con molta umiltà ha preparato la partita sapendo della forza dell’avversario, con l’intento di fermare il Furci soprattutto davanti un reparto ottimo per la categoria.  Siamo stati ordinati fino alla fine è siamo stati premiati, siamo in difficoltà per le tante assenze, ma queste vittorie ci aiutano per il morale”

Post-gara con mister Filippo Ragusa: C’è molta delusione per la sconfitta, resta il rammarico della buona prestazione, facciamo delle buone partite, è un periodo negativo, poca incisività sotto porta, continueremo a lavorare per fare risultato al più presto”

Foto Copertina di Giuseppe Zanghì