Serie B1 – L’Amando Volley si arrende in terra campana: vince Arzano 3-0

Torna a mani vuote l’Amando Volley dalla sua terza trasferta di questo campionato, la seconda in terra campana. Vincono con merito le padrone di casa che hanno costruito la loro vittoria mettendo a segno un elevato numero di pallonetti vincenti eludendo così il muro avversario, erigendo a loro volta altissimi muri costringendo ad attacchi fuori le ospiti ed apparendo, almeno limitatamente alle prime due frazioni di gioco, altamente determinate e ben organizzate in difesa.

La terza frazione è stata invece equilibratissima caratterizzata da un probabile svarione arbitrale che, unitamente al conseguente cartellino rosso per proteste elevato a mister Jimenez, ha trasformato il punteggio da un possibile 12-12 (fischiata un’infrazione a rete alla Cecchini su un suo primo tempo vincente) al 14-12 per le campane, un vantaggio di due punti che sarà poi mantenuto fino al termine del set. Ciò nulla toglie tuttavia alla giustezza del risultato finale che ha visto premiare le ragazze di mister Piscopo.

I numeri della gara:

  • Durata set: 21’; 25’; 32’.
  • Battute sbagliate Arzano: 8, Battute punto Arzano: 10.  Muri Arzano: 4.
  • Battute sbagliate Farmacia Schultze: 7, Battute punto Farmacia Schultze: 2, Muri Farmacia Schultze: 6.

I due sestetti all’inizio: Mister Piscopo che ha schierato le sue con Allasia in palleggio e Palmese contromano, De Siano e Aquino schiacciatrici laterali e Suero De Leon con Francesca Passante sottorete. Libero Valeria Piscopo. Spazio durante la gara anche alla banda Sofia Carpio. Siciliane con Courroux in cabina di regia, sovente sostituita nel finale di set da Anna Amaturo, con Bertiglia fuorimano (anch’ella ha lasciato sovente il posto a beneficio di Sara Gervasi), Giacomel e Nielsen di banda e Cecchini/Murri al centro. Galuppi libero.

Primo set (25-17) – Funziona il muro di Arzano, subito in evidenza Suero. Difficoltà anche per mani pesanti come quelle della Nielsen. Vita più facile invece per Bertiglia, dai suoi spunti le cose migliori dell’Amando che riescono a recuperare il primo accenno di fuga arzanese. Non si risparmiano nemmeno Passante e De Siano che consentono alla forbice del punteggio di allargarsi 21-16. Chiude un errore della Gervasi che spedisce il pallone a fondocampo.

Bertiglia – Top score 12 punti

Secondo Set (25-20) – Il secondo set meriterebbe di essere raccontato punto per punto. Le quattro bombe di Aquino servita al momento giusto da Allasia strappano applausi ed ovazioni. Così come le palle salvate da Valeria Piscopo. Quattro punti anche per Palmese e De Siano. A quest’ultima anche l’onore di chiudere il set.

Terzo Set (25-22) – La fiammata iniziale è dell’Amando.  Il tempo di un time-out richiesto da coach Piscopo e l’Arzano riprende il suo posto in campo (12-10). Rosso per proteste a coach Jimenez che scuote le ospiti riportandole in partita (15-15). Gli ultimi dieci punti durano un’eternità, così come lo scambio che fissa il punteggio sul 19-16, ma Giacomel e compagne non vogliono saperne di arrendersi. Insiste Allasia con un aces 23-20, Suero porta la squadra a un passo dalla vittoria e De Siano, di prepotenza, completa il capolavoro

Una sconfitta per 3-0 che tuttavia non deve demoralizzare le ragazze di mister Jimenez per il proseguo del campionato, apparse comunque in partita e determinate nel corso del terzo set con Chiara Cecchini sugli scudi, top player di giornata fra le sue. A

Prossimo Turno: Arzano farà visita al Castellana Grotte, l’Amando  ospiterà al New Palabucalo il Fly Volley Marsala.

Lu.Vo. Barattoli Arzano – Farmacia Schultze Santa Teresa di Riva = 3-0 (25-17, 25-20, 25-22)

  • Arzano Volley: De Siano 15, Piscopo (L), Passante 7, Aquino 6, Suero de Leon 10, Silvestro, Allasia 3, Palmese 10, Carpio, Rinaldi (L2), Lavagna, Dello Iacono, Putignano, Bianco 1. All: Piscopo
  • Amando Volley: Gervasi 1, Cecchini 6, Spitaleri (L2), Galuppi (L), Courroux 1, Giacomel 10, Amaturo, Murri 7, Nielsen 7, De Candia, Bertiglia 12. All: Jimenez
  • Arbitri: Mastrogiovanni di Oria (BR) e Montauti di Latina