3^ Cat. – La capolista Limina indenne con la Nike, colpo esterno dell’Atl. Pagliara. Valanga Vigor Itala

Esce indenne dal primo banco di prova la capolista Limina Calcio (imbattuta) dalla trasferta giardinese contro una delle rivali alla vittoria finale, Nike 2022. La sesta giornata ha fornito importanti indicazioni, rispetto alla scorsa stagione era una lotta a due tra le due corrazzate (Peloro e Città di S. Teresa, poi il vuoto), in questa stagione, non è cosi, vi è il massimo equilibrio, ben cinque compagini nell’arco di un solo punto, dalla capolista Limina Calcio (14) alle inseguitrici Vigor Itala, Roccalumera Calcio, Atletico Pagliara e Nike 2022 (13).  Un bel gruppo che in queste prime sei giornate di campionato ha dimostrato di avere le carte in regola per lottare fino alla fine, ancora il campionato è lungo, in un clima di equilibrio saranno certamente gli scontri diretti a decretare i valori in campo.

Altre compagini che potrebbero inserirsi in una eventuale vittoria finale o magari far parte della griglia dei play-off, ci potrebbe esserci la Robur Letojanni 2022 ma deve cambiare passo, un’inizio di campionato, non certo brillante per la squadra di mister Muscolino che sta pagando lo scotto di essere una matricola con tanti giovani che devono calarsi nella mentalità di un campionato di Terza Categoria. Ci potrebbe essere anche la Virtus Messina partita bene, nelle ultime due gare ha avuto una flessione, pesante l’ultima gara casalinga persa con la Vigor Itala che ha messo a segno ben secco 5-0 con assoluti protagonisti con le loro doppiette Antonio Tavilla e Loris Di Blasi che hanno unito le loro prodezze insieme al giovane Alex Caminiti.

Vigor Itala dei primati: Una cinquina che regala il primato del miglior attacco del Girone (18), segue la coppia Roccalumera Calcio e Taormina Soccer School (16), per la Vigor Itala anche la miglior difesa in coabitazione con la capolista Limina (6), uno in meno dell’altra coppia Atl. Pagliara e Nike Giardini 8).

Una giornata in cui sono state realizzate 16 reti con una gara non disputata (il derby Amatori Kaggi – New Graniti Calcio per il maltempo), in un campionato dove si sono realizzate dopo sei giornate ben 134 gol, di cui 77 in casa e 57 fuori casa. Un turno che vede cambiata anche la leadership della classifica marcatori, grazie alla doppietta Antonio Tavilla (Vigor Itala) aggancia a quota sette reti Thomas Barca (Taormina Soccer School). A due lunghezze un quartetto: Miduri (AGA Messina), Pistone (Pagliara), Lombardo (Nike), Lo Monaco (Robur Letojanni).

Due pareggi, due vittorie esterne e una casalinga il trend della giornata, i due risultati di parità sono maturati negli anticipi di Sabato, nello scontro al vertice Nike 2022 – Limina Calcio (1-1), una gara decisa dal vantaggio locale di Raneri che trova la risposta del veterano bomber Thomas Paratore.

L’altro è maturato con lo stesso punteggio tra Taormina Soccer School, gara in salita per i ragazzi di mister Maurizio Mazza, è la compagine dell’AGA Messina a portarsi in vantaggio con Natale Miduri, i locali reagiscono hanno l’opportunità di pareggiare dagli undici metri, ma il capocannoniere del torneo Thomas Barca si fa ipnotizzare dal portiere peloritano. Il pareggio arriva su conclusione vincente di Paolo Bambara.

          Taormina Soccer School – AGA Messina – il gol di Miduri (Foto di Michele De Benedetto)

La prima vittoria esterna arriva, sempre negli anticipi di Sabato, in quel di Letojanni dove l’Atletico Pagliara espugna il Comunale “Mario Lo Turco”, vanno subito in vantaggio i pagliarini sugli sviluppi di un corner colpo di testa vincente di  Mangano. I locali hanno la possibilità di ristabilire la parità con Marco Lo Monaco su calcio di rigore, il numero 9 di casa  manda la sfera sul palo alla destra di  Interdonato.

Ad inizio ripresa arriva il raddoppio dagli undici metri con trasformazione vincente di Mormino. La Robur non molla, sfrutta pienamente la superiorità numerica per l’espulsione di un giocatore per accorciare le distanze: da una punizione di Zuccarino arriva la deviazione vincente di Lo Monaco. Pressing finale ma il risultato non cambia. Per la cronaca nella prima frazione l’Atletico Pagliara colpisce la traversa.

Il secondo successo esterno come già descritto è opera della Vigor Itala (5-0) sul campo della Virtus Messina, unica vittoria casalinga arriva dal Comunale roccalumerese dove i padroni di casa superano per 3-1 il Real Contesse. Prima del fischio d’inizio è stato osservato un minuto di raccoglimento per la dipartita del papà del giocatore Alessandro Forestieri (Real Contesse). Per la compagine di mister Carmelo Brigandì vanno a segno Onofrio Palella, Giuseppe Spadaro e Marco Campione. Per i peloritani Zoltan Carina.

 di “M. Muscolino”