Prom./C – Due giornate a Racca (Belpasso) e Milanese (Pro Mende). Multa per la Pro Mende

Il Giudice Sportivo, Ing. Pietro Accurso, assistito dai Giudici Sportivi Sostituti, Ing. Francesco Accurso, Sig. Gaetano Bruno, Dott.sa Federica Cocilovo, Dott. Andrea Fasulo, Dott.sa Fabiola Giannopolo, Avv. Francesco Giarrusso e dai rappresentanti dell’A.I.A., Sig.ri Giuseppe Lo Cicero (C11) e Giuseppe La Cara (Ca5), ha adottato i seguenti provvedimenti disciplinari relativi all’ultimo turno di campionato:

Giocatori Squalificati

Due Giornate: Marcello Racca (Belpasso 2014), Marco Milanese (Pro Mende Calcio)

Una Giornata: Umberto Massimo Nobile (Catania S. Pio), Diego Giuffrida e Angelo Mascali (Belpasso 2014), Angelo Angrisani (Gescal), Alessandro Calderone (Nuova Azzurra Fenice), Federico Platania (RSC Riposto)

Una Giornata per “Per grave condotta antisportiva, a fine gara” Lorenzo Bonaccorsi e Simone Milizia (Belpasso 2014) e Giovanni Arena (Pro Mende Calcio)

Squalifica Allenatori

Michele Cataldi (Pro Mende) squalificato per una gara

Multe Società

200,00 Euro Pro Mende Calcio “Per avere, persone non identificate introdottesi all’ interno del terreno di giuoco, assunto contegno gravemente scorretto nei confronti di calciatori avversari; nonchè per avere, propri tesserati, dato luogo ad una rissa con tesserati avversari, a fine gara”.

100,00 Euro Catania S. Pio “Per avere inserito in distinta, quale collaboratore, persona non avente titolo, in quanto non risultante nell’organigramma della Società.”

100,00 Euro Belpasso 2014 “Per avere, propri tesserati, dato luogo ad una rissa con tesserati avversari, a fine gara”.