Un sontuoso Rodriguez De Jesus fa vincere la Jonica (2-1) alla Virtus Ispica

Tre punti pesanti quelli conquistati dalla Jonica nell’incontro casalingo contro i ragusani della Virtus Ispica 2022, assoluto protagonista con le sue intuizioni il centrocampista Rodriguez De Jesus autore di una doppietta che permettere alla formazione di mister Emanuele Ferraro di occupare una posizione in classifica piuttosto tranquilla.

Un’ottavo posto (19 punti), una posizione che pone a -4 dalla zona play-off (Siracusa Calcio 23 punti) e +4 dalla zona play-out (15 punti Santa Croce), all’orizzonte il derby in casa del Città di Taormina.

Ritornando alla gara di ieri, un successo pesante arrivato al termine di una gara ben interpretata dai ragazzi di Ferraro che ha dovuto far meno ancora una volta di diversi infortunati (Cragnolini, Dragan e Alegria, oltre allo squalificato Peppe Savoca), ma si affida ai promettenti giovani su tutti Maccarrone schierato nell’undici iniziale.

La gara si mette subito sui binari giusti per i padroni di casa, anche se sono gli ospiti a tirare per primi in porta con Cavallo, invece è la Jonica al primo affondo sblocca il risultato.

             De Jesus – in azione – Fto G. Inzaghì

Il gol del vantaggio dei giallorossi arriva all’8’ su iniziativa personale di Rodriguez De Jesus che dalla trequarti di destra fa partire un bolide a volo che non lascia scampo a Nied.

Pareggio ospite arriva subito: Il vantaggio della Jonica dura pochi minuti, i padroni di casa si fanno sorprendere da una ripartenza iniziata da una verticalizzazione di Pitino finalizzata da Andrea Cavallo che supera in uscita Pontet. Il gol frena la determinazione dei locali che non riescono nonostante il possesso palla ad essere incisivi nelle conclusioni.

Al rientro in campo mister Ferraro manda in campo Santoro al posto di Zirignon, qualche minuto più tardi Trovato per De Clò, si vede un’altra Jonica con più carattere e voglia di portare a casa i tre punti, ci prova prima Travaglio di poco fuori, subito dopo De Leon che fa la barba al palo.

La Jonica di nuovo in vantaggio: Il gol-vittoria arriva al 77’ porta sempre la firma di un scatenato De Jesus che raccoglie un’azione proveniente dalla corsia destra, in piena area giravolta al volo che lascia di sasso l’estremo difensore ospite che fa esplodere il Comunale di Bucalo.

Si attende la reazione degli ospiti che non arriva, la Jonica controlla fino al triplice fischio finale per esultare per una vittoria meritata che fa morale in vista della delicata trasferta di domenica prossima sul campo dei cugini del Città di Taormina.

Jonica Fc   2     Virtus Ispica 2020   1

Marcatori: 8’ e 77’ De Jesus, 10’ Cavallo

Jonica Fc: Pontet, Zirignon (46’ Santoro), De Clò (58’ Trovato), Tabares (71’ Manuli), Staris, Perez, Travaglio, De Jesus, Maccarrone (53’ D’Onofrio), Valente (46’ Branca), De Leon. All: Emanuele Ferraro.

Virtus Ispica: Nied, Priola,Santucho,  Nunez, Baston (78’ Caschetto), Giglio, Caruso, Pitino, Cavallo, Coria, Prados Cabrera. All: Giuseppe Trigilia

Arbitro: Giovanni Marco Arena di Palermo. Assistenti: Salvatore Debole e Edoardo Pennisi di Catania