Un attaccante romano per la Jonica: Matteo Martucci. Ceduto Juan Cragnolini

Ha già esordito Domenica scorsa sul campo dell’Acicatena (subentrato al 13’ della ripresa al posto di De Clò) si tratta dell’attaccante Matteo Martucci, colpo di mercato messo a segno dal Direttore Sportivo Salvatore Micari in questo mercato invernale. Il giovane 19enne, classe 2003, con un’altezza di 1.95 proviene dall’Eccellenza Campana nelle ultime stagioni con la Virtus Avellino con la parentesi in prestito alla compagine romana dell’A.S. Luiss sempre in Eccellenza.

Adesso la nuova esperienza in terra siciliana con la maglia giallorossa della Jonica, si tratta di una punta centrale, abile nel gioco aereo e ambidestro. Il giovane attaccante di origine romano va a rafforzare il reparto offensivo della compagine allenata da mister Emanuele Ferraro composta da Jairo Alegria (infortunato, 3 reti), Carlo D’Onofrio (2), Ricardo Travaglio (1) e Francesco Maccarrone.

Movimenti in entrata in casa giallorossa con l’arrivo di Martucci, anche nella voce “uscita” lascia la Jonica l’argentino Juan Pablo Cragnolini che ha collezionato 7 presenze e realizzando tre gol, sua la rete del momentaneo pareggio alla sesta giornata nella gara persa in casa (2-1) con il Modica, la doppietta alla settima contro il Siracusa (2-0)