Open Day a Messina, volgono al termine i progetti AICS di Sport e Salute

Volgono al termine a Messina e provincia i progetti nazionali finanziati da Sport e Salute e promossi da AICS: “Sport di Squadra a scuola”, “Sport siamo noi Plus”, “I Vivai dello sport per tutti” e “Mi.Gio.Act”. Le attività, suddivise in corsi settimanali, per la promozione della pratica motoria a tutta la cittadinanza, dai bambini ai ragazzi e dalle donne ai pensionati, sono state organizzate e promosse nei comuni di Messina, Villafranca Tirrena, Brolo e Saponara, grazie alle associazioni affiliate Gymnasium Karate Sporting Club, Eagles 2007, Junior Sport Lab, Sporting Club Villafranca e Centro Vantage.

Sabato 25 novembre è in programma l’ultimo Open Day dei “Vivai dello Sport per tutti”, riservato ai ragazzi dai 10 ai 14 anni d’età e ai loro familiari, che si svolgerà nella palestra di Montepiselli, a partire dalle ore 9.00, con la gradita presenza di Fabio Neroni dell’AICS nazionale. Nell’impianto cittadino, si susseguiranno coinvolgenti allenamenti di karate, ginnastica e calcio a 5, coordinati dalla maestra Grazia Rigolizio, assieme ad altri tecnici di Gymnasium Karate Sporting Club e Eagles 2007. Parteciperanno all’intensa giornata alcuni atleti più grandi, che hanno ben figurato ai campionati tricolore.

“Stiamo per completare i progetti che abbiamo sviluppato nell’intero territorio – dichiara soddisfatto il presidente dell’AICS Messina Pierangelo Margareci -. L’interesse è stato crescente per queste lodevoli iniziative, che coinvolgono non soltanto i giovani, ma anche persone adulte, che sono stimolate, così, ad avvicinarsi allo sport in un modo salutare ed aggregativo”.

Nello specifico i quattro progetti:   

SPORT DI SQUADRA 2023: si vuole consolidare l’esperienza e le pratiche territoriali dell’associazione con gli istituti scolastici, per raggiungere studenti e famiglie. Ai comitati è stata richiesta la definizione del patto educativo, la selezione di una task force di collaboratori sportivi, formati sui temi dello sport inclusivo dal nazionale, la gestione e il coordinamento di 6 mesi di attività sportive per 2 ore settimanali nelle scuole coinvolte e l’organizzazione di 3 eventi multidisciplinari inclusivi.

SPORT SIAMO NOI PLUS: l’obiettivo è rafforzare le alleanze con gli enti locali nella promozione dello sport come politica pubblica locale. Ai comitati è stato richiesto: la selezione della task force di collaboratori sportivi, il raccordo con le istituzioni locali e scolastiche, l’attività sportiva per minori (dai 6 ai 14 anni) e per donne per 6 mesi continuativi; l’open day multisportivo a misura di famiglia.

MI.GIO.ACT: si intende avviare una esperienza nazionale di promozione della pratica motoria costante e continuativa con le persone over 60 anni, andando a individuare le migliori realtà che già lavorano con tali beneficiari per rafforzarne l’azione. Ai comitati è stato richiesto: la selezione della task force di collaboratori sportivi che saranno formati sui temi dello sport inclusivo dal Nazionale; l’organizzazione di 3 open day multisportivo rivolto agli over 60; il percorso di attività motoria multidisciplinare per over 60 di 6 mesi (2 ore a settimana); l’organizzazione del campus multi sportivi residenziali per un totale di 5 giorni in ciascuno dei comuni coinvolti.

I VIVAI DELLO SPORT PER TUTTI: l’iniziativa sperimenta un’azione nazionale nei confronti di bambini e giovani affinché le realtà sportive dilettantistiche rappresentino un luogo sicuro e inclusivo dove praticare sport in maniera continuativa, ma anche incontrarsi e divertirsi all’insegna dei valori educativi che lo sport veicola. Ai comitati è stato richiesto: il raccordo con le infrastrutture sportive in gestione al comitato o alle asd-ssd affiliate, la selezione della task force di collaboratori sportivi, che saranno formati sui temi dello sport inclusivo dal Nazionale, la realizzazione di 6 mesi continuativi di attività sportive, l’organizzazione di 5 eventi multidisciplinari inclusivi destinati a ragazzi dai 10 ai 14 anni e alle loro famiglie.