Al “Bonanno” la Virtus Messina vince in rimonta (doppietta di Cucinotta) il derby con il Castanea Calcio

Più di 150 presenze per assistere alla partita del Campionato di 3^ Categoria tra la Virtus Messina in cerca di riscatto ed il Castanea Calcio, in gran parte arrivati al campo “Bonanno” dai villaggi collinari di Castanea e delle Masse che si distinguevano per il gran tifo.

Gara iniziata in ritardo, ormai è consuetudine, per il protrarsi della gara precedente. Incontro a senso unico, se si va a guardare i numeri dei calci d’angolo battuti dai padroni di casa, alla fine saranno 11 a 0 per la Virtus.

La prima azione della partita è del Castanea,  Al 3′ su un calcio di punizione dalla trequarti non trattenuto dal portiere giallorosso Vizzi, è D’Agostino il più lesto ad intervenire ed insaccare portando in vantaggio gli ospiti. Da quel momento in poi i biancoblu si arroccano in difesa cercando di tanto in tanto qualche timido contropiede, soprattutto  il numero 69 Effah. La Virtus Messina attacca a testa bassa, dopo due occasioni con tiri di Centorrino e Croce, il pareggio arriva al 18′ con una conclusione di Cucinotta su assist di Centorrino.

Emanuele Cucinotta (Virtus Messina)

Il secondo tempo è caratterizzato dai tanti cambi iniziali, subentrano cinque calciatori per parte. Al 66′ il Castanea rimane in dieci per l’espulsione comminata dal direttore di gara per doppia ammonizione al numero 6 Previti. La difesa ospite reggeva sino al 3′ di recupero quando arrivava il raddoppio della Virtus. Cross di Samuele Caruso per la doppietta del solito Cucinotta che faceva scattare sulla panchina giallorossa  e tra i supporters di casa.

Dopo un ulteriore recupero di due minuti, concesso dal signor Garzo, a causa di un infortunio occorso al portiere ospite, arrivava il triplice fischio che decretava il ritorno alla vittoria della squadra del presidente Metallo.

Partita tranquilla, grazie al comportamento ed alla collaborazione delle due squadre ed alla buona direzione del direttore di gara. Grandissima vittoria meritata dei ragazzi di mister Trischitta, che, subito il gol a freddo, mettevano in difficoltà gli avversari per 97 minuti. Tre punti che servono a tirare su il morale della Virtus Messina dopo la sconfitta di Malfa.

Adesso,  per i gioallorossi  testa a domenica prossima in una trasferta impegnativa a Roccavaldina.

Virtus Messina   2    Castanea Calcio  1

Marcatori: 3′ D’Agostino (CC), 18′ e 93′ Cucinotta (VM)

Virtus Messina: Vizzi, Caruso, Centorrino, Croce (72′ Konateh), Cucinotta (94′ Galletta), De Leo, Kagni, Milicia (57′ Panto A.), Panto N. (93′ Sandi), Paratore R., Sumareh (77′  Coppolino). A disp.: Costa, Paratore E., Pileggi, Traore. All. N. Trischitta

Castanea Calcio: Minissale, Previti, Venuto, Santoro (84′ Mavilia), Arena (63′ Perrone), Liardo (48′ Tomasello, 69′ Schiavone),  Morgante,  Forganni (63′ Costanzo), D’Agostino, Costa G., Effah Richard. A disp.:   Perrone E., Cannizzaro,  Ioli,  Costa F., Perrone L.. All. S.Biundo

Arbitro: Giuseppe Garzo di Messina

Ammonizioni:  32′ Milicia, 48′ Centorrino, 93′ Cucinotta, Trischitta-Tecnico (VM), 35′ e 66′ Previti, 48′ Santoro e Morgante (CC)

Espulsioni: 66′ Previti (CC) Angoli: 11 – 0, Recupero: 2′ – 9′