A Catania il Sicily Football Lawyers Cup, torneo di calcio per avvocati e avvocate

L’ormai tradizionale appuntamento tutto siciliano con il calcio mondiale per avvocati e avvocate è pronto a fare risuonare il suo primo fischio d’inizio. Dal 7 al 10 dicembre 2023 torna il Sicily Football Lawyers Cup, il torneo di calcio per avvocati e avvocate che dal 2018 trasforma Catania nella capitale mondiale del calcio per togati e togate. Anche quest’anno, come da tradizione, il SFLCup avrà luogo sull’erba dell’Etna Sport Club Catania Campi Stivala. 

Squadra che vince non si cambia e anche questa edizione è organizzata da A.S.D. Lex Catania e CSAIN Nazionale, ente di promozione sportiva, con il patrocinio del Consiglio Dell’Ordine degli Avvocati di Catania, del Comune di Catania e della Regione Sicilia Assessorato Turismo Sport e Spettacolo. 

Anche quest’anno le parole d’ordine saranno: sportività, multiculturalità, parità di genere, ma soprattutto amicizia. «Anche in questa edizione abbiamo formazioni provenienti dai quattro continenti – spiega Domenico Di Mauro, presidente dell’A.S.D. Lex Catania e anima del torneo insieme a Floriana Patrizio, vice presidente – abbiamo iscritti avvocati e avvocate che portano le bandiere di 15 nazionalità diverse, oltre a tutti i colleghi che vengono dalla Sicilia e che ogni anno non fanno mancare la loro presenza. In questi anni non abbiamo organizzato un semplice evento sportivo, ma abbiamo tessuto dei veri e propri rapporti di amicizia, con i colleghi e le colleghe che sono stati qui per SFLCup e con i quali abbiamo stretto legami veri. Inoltre, la Coppa, è un’opportunità per scoprire la Sicilia, perché sono in tanti che approfitteranno di questo lungo weekend per venire qui con le loro famiglie». 

«Ormai è diventato un appuntamento fisso. – afferma il coordinatore nazionale del settore calcio CSAIN, Giuseppe Lombardo, che aggiunge – Il torneo internazionale è il preludio straordinario per il Mondiale CSAIN 2024 che si disputerà proprio a Catania e che vedrà la partecipazione di categorie professionali e degli ordini. Alcune delle squadre che tra una settimana saranno al via dell’evento le ritroveremo a giugno a rappresentare la propria nazione nella manifestazione iridata, con il nostro ente di promozione sportiva in prima fila nell’organizzazione. Siamo decisi a portare la Sicilia in alto, in particolare Catania e provincia. La manifestazione ha un’alta valenza turistica per poter far conoscere il nostro territorio a chi verrà a giocare nel prossimo weekend, promuovendo le nostre bellezze artistiche e naturalistiche. Non a caso, stiamo predisponendo anche tour organizzati per far visitare i nostri gioielli agli stranieri che verranno i nostri».

Brasile, Belgio, Francia, Azerbaigian, Algeria, Senegal, Lettonia, Lituania, Croazia, Iran, Indonesia, Moldavia, Romania, Grecia, Turchia, sono alcune delle nazioni dalle quali arrivano calciatori e calciatrici, che invece delle toghe per quattro giorni indosseranno pantaloncini e tacchetti, difendendo i colori della propria maglia. A queste si aggiungono, naturalmente, le formazioni italiane con una folta partecipazione di rappresentanze siciliane. 

Parlando del torneo, dopo i sorteggi, che si terranno il 7 dicembre, uomini e donne si incontreranno sui campi per tre giorni. Calcio a 7 per gli avvocati e a cinque per le colleghe, si gioca per conquistare un titolo. Nel corso del torneo verranno assegnati, infatti, i titoli di squadra di campioni nelle categorie OPEN, e calcio a 5 femminile, e la miglior squadra italiana vincerà, inoltre, il titolo di campione nazionale CSAIN avvocati calcio a 7. Verrà poi assegnato il titolo di campione Coppa dell’Ordine degli Avvocati per le squadre del tabellone perdenti del primo turno. Il torneo sarà dedicato alla memoria dell’avvocato catanese Giuseppe Di Mauro, anima del torneo e giocatore di calcio per avvocati, scomparso alla vigilia dell’edizione 2021 del torneo, anche con una partita simbolica che vedrà affrontarsi una rappresentativa di avvocati senior, ed una squadra formata da figli e nipoti piccoli futuri forensi. Saranno assegnati, inoltre, per ogni categoria, i premi personali di miglior giocatore del torneo, capocannoniere, miglior portiere, miglior giocatore Mundiavocat. Le squadre prime classificate in ciascuna categoria vincono 50% di sconto sull’iscrizione al Mundiavocat 2024, partner dell’evento, che avrà luogo il prossimo novembre a Dubai.

Per il maschile in più c’è la Coppa dell’Ordine, assegnata alla squadra vincitrice del tabellone perdenti, dopo il girone di qualificazione. Inoltre nel maschile, la squadra italiana che si classificherà meglio vince anche il titolo di Campione Italiano Csain categoria Avvocati calcio a 7 del 2024. 

Nella giornata di domenica 10 dicembre avrà luogo anche la consegna della coppa vinta dalla Lex Catania a Saint Tropez per la Nations Cup lo scorso giugno. Sempre nella giornata di domenica, in memoria dell’avvocato Giuseppe Di Mauro, verrà organizzata una partita fra avvocati e figli e figlie, nipoti e bimbi e bimbe, perché la passione per il calcio non ha genere e non ha nemmeno età. 

E mentre sui campetti di calcio si giocherà dal vivo, si terrà anche la seconda edizione del eLawyers World Cup for Lawyers, il primo e unico torneo mondiale di eSports per avvocati (si giocherà FC24),