Il Calcio Furci con Konatè e Omettere riassapora il gusto della vittoria (2-1) all’Atl. Biancavilla

L’ultima gara casalinga della stagione sorride ai colori giallorossi del Calcio Furci, finalmente è arrivata la vittoria che mancava da diverse settimane (cinque sconfitte consecutive), ormai fanno parte del passato, il presente fa registrare un meritato successo, anche se nella ripresa sotto il pressing dell’Atletico Biancavilla i giallorossi in vantaggio (2-1) hanno messo in campo, tanto carattere, determinazione, hanno lottato come dei leoni, hanno stretto i denti fino al triplice fischio finale che ha permesso di interrompere il lungo digiuno, i tre punti conquistati sono stati fondamentali, non solo per la classifica (11 punti quart’ultimo posto in coabitazione con il Città di Mascali), ma soprattutto per il morale, anche se la dea bendata continua a colpire i colori giallorossi.

          Anthony Omettere

La scia degli infortuni continua ancora a colpire i colori giallorossi, questa volta ad andare in infermeria il difensore Vincenzo Di Bella costretto a lasciare il terreno di gioco dopo 10’ al suo posto Alberto e il nuovo arrivato (il suo il gol che ha sbloccato il risultato) Kalifa Konatè colpito da uno strappo muscolare che lo ha messo k.o.

Ecco che la vittoria contro l’Atletico Biancavilla è una boccata d’ossigeno per il momento delicato dei furcesi, un successo per dare una svolta al loro campionato, ben venga la pausa natalizia per poter recuperare gli infortunati, come il difensore centrale Gianluca Sanfilippo, ma prima bisogna affrontare nell’ultima giornata l’ostacolo Virtus Etna con la giusta mentalità come quella messa in atto Sabato pomeriggio sul terreno del comunale di Bucalo, soprattutto nel primo tempo dove il Calcio Furci ha costruito il suo successo, la ripresa la paura di vincere ha bloccato i padroni di casa che si sono arroccanti nella propria metà campo, anche se gli etnei pur pressando non sono stati insidiosi, due interventi di Lundi su tiro da lontano.

Dicevamo la gara si è decisa nei primi 45’: il Furci parte subito forte, al 6’ passa in vantaggio un lancio dalla mediana scodellato in area per l’inserimento in velocità di Konatè che supera il proprio avversario è di testa anticipa l’uscita del portiere con la sfera che gonfia la rete e fa scoppiare in urlo di gioia i supporters di casa.  Il Furci non molla, continua a manovrare il gioco, al 10’ arriva la tegola dell’infortunio a Di Bella, ci pensa al 14’ a rallegrare nuovamente l’ambiente giallorosso Anthony Omettere: azione dalla sinistra Settimo in versione assist-man per Omettere perfetto controllo della sfera e dal limite insacca all’angolino con il portiere Prestianni battuto.

La gioia dura qualche minuto, arriva la “nuvoletta di Fantozzi”, al 18’ azione simile che ha portato al vantaggio nello scatto Konatè si infortuna, ecco che in panchina oggi Peppe Ciatto e in tribuna mister Matteo Frazzica (squalificato) sono sconsolati.  Il doppio vantaggio furcese, non fa mollare gli ospiti che al 22’ su azione da calcio piazzato la sfera arriva in area dove trova il colpo di testa vincente di Santangelo, gara riaperta.

                    La sequenza della rete dell’Atl. Binacavilla (Santangelo). Ft.o Barbera

 

 

 

Il gol etneo non ha demoralizzato i padroni di casa che hanno reagito prontamente sfiorando il 3-1 con Proteggente a tu per tu con il portiere avversario manda fuori, poi con due tiri da fuori sempre di “Kimbo” e Omettere.

Nella ripresa vediamo un Atletico Biancavilla in costante pressing, i furcesi chiudono i varchi, gli ospiti ci provano da fuori ma trovano le parate di un attento Lundi, i furcesi soffrono, difendono con determinazione il risultato fino al triplice fischio finale per un successo meritato.

Calcio Furci    2      Atletico Biancavilla   1

Marcatori: 6’ Konatè, 14’ Omettere, 22’ Santangelo

Calcio Furci: Lundi, Malò, Di Bella (10’ Alberto), Ingegneri, Settimo, Filistad, Omettere, Rustica, Principato, Konatè (18’ F. Di Nuzzo), Visalli. All: Matteo Frazzica. A Disp: Interdonato, Pagano, F. Di Nuzzo, Alberto, Proteggente.

Atletico Biancavilla: Prestianni, Ingiulla, Inzerilli, Schillaci, Stissi (80’ Calamato), Mammano, Santangelo, Edoardo (55’ Cosentino), La Manna, Branchina (69’ D’Agate). All. Salvatore Sangiorgio. A Disp: Pistorio, D’Agate, Milone, Leanza, Calamato, Cosentino, Corvasce.

Arbitro: Sandro Antonio Arena di Catania

Ammoniti: Visalli, Filistad, Proteggente e mister Ciatto (Calcio Furci), Schillaci (Atl. Biancavilla)

 di “Mimmo Muscolino”

Intervista a mister Matteo Frazzica

Intervista a Anthony Omettere