Il Messina Volley torna a vincere e conquista tre punti preziosi nel derby contro la Polisportiva Nino Romano

Il Messina Volley torna a vincere e conquista tre punti preziosi nel derby contro la Polisportiva Nino Romano di Milazzo nella 4ª giornata del Campionato di Serie C FIPAV. Partita vibrante dall’inizio alla fine con le due compagini che si sono date battaglia per tutto l’incontro. Ottima la prestazione delle ragazze del direttore sportivo Mario Rizzo, ordinate in difesa, lucide nell’impostazione e ciniche in attacco.

Primo Set (25-23) – Primo set equilibrato con le due squadre intente a studiarsi con massimo due punti di scarto, subito compensati dalle avversarie. Alice Maccotta e Marianna De Luca realizzano il +2 ospite (17-19) con le locali a chiamare il time-out. Al rientro un pallonetto di Maccotta allunga, ma il Messina Volley si riorganizza e l’ace di capitan Michela Laganà accorcia il gap a -1 (20-21). E’ adesso mister Mauro Maccotta a chiedere la pausa, ma un altro ace del capitano giallo-blu firma il pari (22-22). Giulia Mondello in pipe porta avanti le padrone di casa (23-22) con Maccotta nuovamente in time-out. La Nino Romano pareggia, ma Mariapia Lorusso traccia il set-point, anteprima della conquista del parziale da parte del Messina Volley (25-23).

Secondo Set (25-17) – Secondo sempre in equilibrio fino al 10 pari, quando le locali piazzano in break di tre punti (13-10) con protagonista Giulia Perdichizzi. Time-out ospite che però non sortisce gli effetti desiderati, visto che il Messina Volley va a più (16-10) trascinato dall’ace di Laganà. Nuova pausa ospite e nuovo ace di Laganà a marcare il +7 (17-10). L’ace di Mondello e la palla a terra di Lorusso determinano il +9 (20-11), ma la Nino Romano si ricompatta e torna a -6 (20-14). Time out locale e pallonetto di Laganà a scrivere il +7 (21-14). Due punti di Federica Sicari materializzano il set-point (24-17) con il Messina Volley a portarsi sul 2-0.

Terzo Set (25-19) – Il parziale successivo vede le due squadre viaggiare punto a punto fino al 12 pari, con il break locale di quattro punti (16-12) con l’ace di Perdichizzi e il pallonetto e muro di Laganà. Maccotta chiama la pausa, ma la distanza fra le due squadre rimare invariata e l’ace di Sicari (19-15) induce il tecnico mamertino ad una nuovo time-out. Ancora due ace di Sicari danno il +6 (21-15) alle giallo-blu, mentre il muro di Claudia Puglisi accorcia a -4 (21-17). Time-out locale con il punto di Perdichizzi ed la successiva palla di Lorusso a chiudere il match (25-19).

Era una vittoria che aspettavamocommenta Lorusso a fine garain quanto abbiamo sempre un po’ di tempo per ingranare. Della Nino Romano sapevamo della schiacchiatrice Maccotta e abbiamo cercato di studiarle il più possibile, nonostante all’inizio abbiamo avuto qualche difficoltà. Noi abbiamo fatto bene il nostro gioco cercando di fare meno errori possibili. Adesso non bisogna abbassare la guardia con nessuna in quanto il livello delle squadre è più o meno lo stesso, ma noi sappiamo su cosa lavorare. Siamo soddisfatte e felici della nostra prestazione e della vittoria”.      

Messina Volley – Polisportiva Nino Romano 3-0 (25-23; 25-17; 25-19)

Messina Volley: Bonfiglio, Dulcetta, Lorusso 11, Sicari 6, Mondello 10, Laganà (Cap.) 12, Perdichizzi 5, Sorbara,  De Luca 3, Pasa, Arena, De Grazia (Lib. 1), Scarfì (Lib. 2). All. Gugliandolo, 2° All. Rizzo

Polisportiva Nino Romano: Prizzi, Bertè 7, De Luca 1, Brigandì 2, Impellizzeri, Musicò 3, Puglisi 5, Fleres, Motta, Pino 1, Maccotta A, 11, Rispoli 3, Cuzzocrea (Cap.) (Lib. 1), Cucinotta (Lib. 2). All. Maccotta M., 2° All. Foti.

Arbitri: Vancheri e Rizzotto.

di “Pietro Fazio “