Bastano 45′ al Casalvecchio Siculo per domare il Città di Mascali (3-0) che vale il titolo di “ViceCampione d’Inverno

Tre reti con marcatori diversi, Alessandro Saglimbeni, Giuseppe Manuli e Lorenzo D’Amico, la prima al 25’, la seconda al 41’, la terza al 44’, una traversa con Chirillo (27’), un calcio di rigore non trasformato da Lorenzo D’Amico (30’), altre occasioni non finalizzate, il tutto nei primi 45’, nella ripresa (un gol annullato a Lorenzo D’Amico), i giallorossi hanno tirato se possiamo dire il freno a mano, poi girandola di cambi fino ad arrivare al triplice fischio finale con la corsa gioiosa sotto la curva dei Warrios per festeggiare con una successo l’ultima gara della stagione 2023, tagliando il traguardo dell’ultima gara del Girone di andata  che ha regalato al Casalvecchio Siculo al giro di boa il titolo di “Campioni d’Inverno” con i suoi 26 punti (a – 6 dai Campioni dell’Akron Giarre).

Nell’ultima casalinga della stagione, il Casalvecchio sin dal fischio d’inizio è stato un rullo compressore, partita a senso unico, non c’è stata storia, nell’arco di tre minuti dal 5’ all’8’ sale subito in cattedra Alex Torsevia con due tiri che vanno fuori.  Fa centro, invece, al 25’ il Casalvecchio: Chirillo ruba palla a centrocampo serve Lorenzo D’Amico, uno-due con il bomber, penetra in area con perfetto suggerimento per l’inserimento di Alessandro Saglimbene che mette alle spalle di Calabretta.

Il pressing di casa è incessante, gli ospiti cercano di difendersi, ma soffrono la pressione giallorossa, al 27’ è la traversa a salvare gli etnei su conclusione di Chirillo servito da un’incursione di Lorenzo D’Amico. Il numero 23 di casa ha suoi piedi l’opportunità di andare in rete, la sfera termina di poco fuori, qualche istante più tardi i casalvetini reclamo un calcio di rigore per un fallo ai danni di Lorenzo D’Amico.

Alla mezz’ora arriva la possibilità di poter raddoppiare: arriva in area un pallone che Lorenzo D’Amico fa rimbalzare, fa finta di concludere a rete, invece, prosegue nell’azione, un difensore nel tentativo di fermarlo provoca il calcio di rigore, concesso dal direttore di gara, si incarica lo stesso bomber che fallisce la trasformazione.

Un jolly mancato, il raddoppio arriva al 41’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Alessandro Saglimbeni che scodella in area per l’inserimento del difensore Giuseppe Manuli per il 2-0.  Al 44’ grande apertura da centrocampo di Riccardo D’Amico, un pallone per il fratello Lorenzo che impatta a volo di destro per il 3-0 risultato con cui si va a riposo.

Al rientro in campo forte del risultato la squadra di mister Miuccio gestisce senza patemi d’animo la gara, gli ospiti si propongono in avanti, ma non creano mai seri pericoli alla porta di Montesanti, anzi la squadra di casa senza forzare ha la possibilità di aumentare il vantaggio, diverse le occasioni create, ma non finalizzate a dovere: tiro di Chirillo e di Torsevia fuori dallo specchio della porta, ancora l’argentino ben servito da un passaggio filtrante di Alessandro Saglimbeni, ottimo il controllo ma il suo sinistro termina a lato. Arriva il poker, ma il colpo di testa di Lorenzo D’Amico viene annullato per un presunto fuorigioco. Poi la girandola di cambi, fino ad arrivare al triplice fischio per un 3-0 finale.

Casalvecchio Siculo   3     Città di Mascali   0

Marcatori: 25’ A. Saglimbeni, 41’ Manuli, 44’ L. D’Amico

Casalvecchio Siculo: Montesanti, Ferraro (75’ Muscolino), Manuli, Barone, P. Saglimbeni (61’ Vaccaro), R. D’Amico, Torsevia (86’ O. Saglimbene), Bongiorno, Chirillo (65’ Ponzio), A. Saglimbeni (70’ Iervolino), L. D’Amico. All. Giancarlo Miuccio. A disp: Bonanno, Ponzio, Iervolino, Garufi, Vaccaro, Muscolino, Cicala, O. Saglimbene

Città di Mascali: Calabretta, Forzisi, Costanzo (82’ Grasso), Di Pietro, Di Dio (70’ M. Finocchiaro), Cartellone, Catania (50’ Longo), Cliente, Sciuto, Valeri (57’ Parisi), S. Finocchiaro (18’ Lo Giudice). All. Graziano Sapienza. A Disp: Lo Giudice, Giuffrida, M. Finocchiaro, Longo, Parisi, Grasso, La Guzza, Pappalardo.

Arbitro: Sandro Antonio Arena di Catania

Ammoniti: A. Saglimbeni e Torsevia (Casalvecchio Siculo), M. Finocchiaro e Calabretta (Città di Mascali)

 di “M. Muscolino”

Altri Articoli…