Serie C – Il Messina Volley torna a casa con tre punti dalla trasferta di Acireale

Il Messina Volley torna a casa con tre punti dalla trasferta di Acireale nella 5ª Giornata del Campionato di Serie C femminile FIPAV. Seconda vittoria consecutiva per le ragazze allenate dal duo composto da Michele Gugliandolo e Domenico Rizzo che rilanciano il classifica la squadra giallo-blu.

Primo set (15-25) – Capitan Michela Laganà e compagne partono bene conquistando i primi due set, ma concedono il terzo alle atlete ben dirette da mister Angelo Fisicaro, per poi chiudere la partita nell’ultimo parziale. Partenza equilibrata per le due compagini, con le padrone di casa a creare il primo break suil 5-5 con due volte Sofia Lo Grasso, Chiara Scandurra e l’ace di Sofia Masrtoeini (+4; 10-6). Le ospiti chiamato time-out che sortisce gli effetti desiderati visto che il punto del libero Giorgia De Grazia, le due palle a terra di Mariapia Lorusso e l’acuto di Giulia Mondello tracciano il pari (11-11). E’ adesso coach Fisicaro a chiamare la pausa ed al rientro, dopo un batti e ribatti, Mondello e l’ace di Laganà determinano il +3 (13-16) per il Messina Volley. L’ace di Mondello (+4; 15-19) induce la squadra di casa al secondo time-out, ma Lorusso, il muro e punto di Malina Pasa, l’ace di Mondello e i due pallonetti di Giulia Perdichizzi chiudono il parziale in favore delle peloritane (15-25).

Secondo Set (19-25) –  in equilibrio fino al 11-11, quando il Messina Volley ingrana la marcia e vola a +4 (11-15). Fisicaro chiama la pausa, ma al rientro le distanze fra le due squadre rimangono pressocchè invariate e, sul 19-16 ospite, le locali sfruttano il secondo time-out. L’ace di Sara Arena rappresenta il set-point, concretizzato dal punto di Lorusso (19-25).

Terzo Set ( 25-17) – Nel parziale successivo Messina Volley avanti di 4 lunghezze con Lorusso e Mondello (8-12). Time-out locale che consente di accorciare a -1 (12-13) con due punti a testa di Giada Emmi e Rosalia Mineo. E’ adesso il Messina Volley a chiamare la pausa ed il muro di Federica Sicari è l’anteprima al +4 ospite (12-16). Nuovo time-out locale che gli consente di ottenere il pari ed il sorpasso (+2; 18-16) grazie all’ace di Giorgia Privitera. Pausa per il Messina Volley, ma sempre Privitera allunga per le padrone di casa (+4; 20-16). Mondello accorcia (-3; 20-17), ma capitan Patrizia Giampietro, Sonia Giuffrida e Lo Grasso chiudono il parziale a favore delle etnee (25-17).

Quarto Set ( 15-25) – Il quarto parte in equilibrio, ma Mondello sale in cattedra e piazza punto e pipe che consente alle peloritane di raggiungere il +5 (2-7). Fisicaro chiama la pausa, ma due ace di Mondello allungano a +8 (2-10). L’ace di Perdichizzi fissa il +10 (4-14) con le locali ad una nuova pausa. Dopo un batti e ribatti Mineo e Giuffida accorciano a -6 (11-17) ed è adesso il Messina Volley a chiedere la pausa. Al rientro Mondello e Perdichizzi vanno a +8 (11-19), mentre Lorusso e Mondello tracciano il +11 (12-23). Sempre Lorusso sigla il match-point (13-24), ma Giulia Basile lo annulla. Gugliandolo e Rizzo chiamano la pausa e dopo il punto di Giuffrida (15-24), Mondello chiude la partita in favore delle peloritane.

Queste sono partite che non sembrano difficile – commenta a fine gara il direttore sportivo del Messina Volley Mario Rizzoma poi lo possono diventare. Sono state brave le ragazze che in alcuni momenti hanno saputo mantenere la lucidità, la determinazione e la grinta nel condurre in gioco e nel saper portare a casa la vittoria. Adesso ci sarà questa lunga pausa, ci sarà tempo per rifiatare e per cercare di migliorare l’assetto tattico della squadra in vista dei prossimi impegni che saranno molto difficili”.

“E’ stata una partita molto combattuta aggiunge il centrale giallo-blu Malina Pasama siamo riuscite a prenderci i tre punti. Per me è stata la prima partita da titolare e per questo sono molto contenta. Spero di migliorare ancora perché ho delle difficoltà in alcune azioni però sono molto fiduciosa. Adesso ci sono le vacanze natalizie che ci aiuteranno a migliorare al fine di fare una bella partita contro l’Unime e speriamo di mantenere questo ritmo in classifica”.        

Pallavolo Acireale – Messina Volley 1-3 (15-25; 19-25; 25-17; 15-25)

Pallavolo Acireale: Aiello, Puglisi, Giampietro (Cap.) 4 , Emmi 5, Scandurra 6, Mineo 6, Basile 1, Privitera 4, Mastroeni 7, Giuffrida 9, Lo Grasso 5, Viola (Lib. 1), Barbieri (Lib. 2). All. Fisicaro.

Messina Volley: Dulcetta, Lorusso 14, Sicari 7, Mondello 25, Laganà (Cap.) 3, Perdichizzi 5, Sorbara, Pasa 7, Arena 4, De Grazia (Lib. 1) 1, Scarfì (Lib. 2). All. Gugliandolo, 2° All. Rizzo

Arbitri: Sinatra e Russo Papo.                                                    

di “Pietro Fazio”