Il S. Alessio brinda al 2024 con una netta vittoria (3-0) all’Aci e Galatea. Errore dal dischetto per Ardizzone

La prima gara del 2024 è timbrata dalla rete in apertura di Missale, dal raddoppio di Tortora, ancora Minissale chiude la pratica Aci e Galatea, nell’intermezzo un calcio di rigore sbagliato dal bomber Ardizzone, il S. Alessio mette in carniere la prima vittoria del nuovo anno, tre punti che fanno volare ancora in alto la compagine di mister Giacomo Parisi (sesto posto in graduatoria con 19 punti) a ridosso della griglia play-off.

Una gara che è stata decisa nella prima frazione di gara, il vantaggio è arrivato subito su azione da calcio d’angolo di Missale, una parabola che diventa un campanile aiutata da un errato intervento di un difensore e dall’indecisione del portiere la sfera termina la sua corsa oltre la linea bianca per il vantaggio alessese.

Davide Ardizzone

Si mette subito bene la gara per i ragazzi di mister Parisi che dopo 10’ hanno la possibilità di portarsi sul 2-0 grazie al calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un tocca di mano da parte di un giocatore etneo su azione dalla destra  di Crupi. Dagli undici metri si presenta Davide Ardizzone che manda la sfera sul palo.

 Scampato il pericolo gli ospiti alzano il proprio baricentro, al di là del possesso palla non riescono ad impensierire la porta difesa da Ravasco, i padroni di casa mettono in atto un’ottima organizzazione di gioco, a tratti anche una manovra fluida, alla mezz’ora arriva il colpo di testa vincente di Tortora su suggerimento dalla sinistra di Tomasello.

Si va all’intervallo con il doppio vantaggio per il S. Alessio, nella ripresa bravi gli alessesi nella gestione del gioco, anzi arriva la terza marcatura al 75’ con il duo Tomasello in versione assist-man  penetra in area dalla destra quasi dalla linea di fondo mette al centro per Missale in veste di trasformatore per il 3-0 finale che mette fine ad una gara mai messa in discussione, dettata dall’ottima prova degli orange, una gara da dimenticare in casa granata scesa al Comunale Arturo Mastroeni con diverse assenze.

Archiviata la prima gara del 2024, il S. Alessio nel prossimo turno sarà chiamato alla difficile trasferta sul campo di una delle due favorite alla vittoria finale la Polisportiva Nicosia, mentre l’Aci e Galatea sabato riceverà la visita del Real Suttano.

S. Alessio   3    Aci e Galatea   0

Marcatori: 3’, 75’ Missale, 32’ Tortora

S. Alessio: Ravasco (85′ Brunetto), Crupi, Bongiorno, Pellizzeri, Interdonato (62′ La Torre), Musumeci ( 77′ Carbone), Missale, Suriano, Ardizzone (46′ Di Blasi), Tomasello, Tortora ( 72′ Branca). All: Giacomo Parisi. A Disp: Brunetto, Sterrantino, Cicala, Mifa, Maugeri, La Torre, Carbone, Di Blasi, Branca

Aci e Galatea: Palermo, Centamore, Leonardi (75’ Trovato), Spada (60’ Villani), Longhitano, Calì, Savi (46’ Cannavò), Barbaro, Costa (85’ Gambino), Caruso, Cerasuolo (60’ Gerbino). A disp: Spina, Spiteri, Privitera, Andronico. All. Gianluca Arciprete.

Arbitro: Lorenzo Motta di Siracusa. Assistenti: Alessandro Cottone e Marcello Francesco Termini

di Palermo