Il Calcio Furci cala il poker (4-1) al Giardini Naxos con la coppia Proteggente-Principato

Continua la risalita in classifica del Calcio Furci al quarto risultato utile consecutivo (3 vittorie e 1 pareggio) al Comunale di Bucalo infligge un secco 4-1 al Giardini Naxos che consente ai ragazzi di Matteo Frazzica di portarsi a quota 18 in graduatoria, un risultato che gli permette di allontanarsi dalla zona play-out. Una gara come tutti i derby giocata con grinta e determinazione decisa da due protagonisti in assoluto dai due “Davide” nella prima frazione Proteggente che mette il doppio sigillo nello spazio di tre minuti (dal 7’ al 10’) e Principato entrato nella ripresa fa uno-due dal 77’ all’80’. Al 28’ il rigore trasformato da Giummaresi che riporta in partita il Giardini Naxos.

Questo in sintesi una gara ben interpretata dai ragazzi di mister Frazzica contro un ottimo Giardini privo di qualche titolare, ma ostico a lasciare i tre punti sul terreno del Comunale, una gara giocata a viso aperto senza tatticismi con diverse azioni potenzialmente da gol per entrambi gli schieramenti.

Davide Proteggente

Partono subito forte i giallorossi che sbloccano il risultato sugli sviluppi di un calcio di punizione calciata dalla trequarti di sinistra da Gianluca Scivolone che scodella un pallone in area di rigore affollata dove trova la deviazione di testa di Proteggente che mette fuori causa il portiere Indelicato.

Nemmeno il tempo di reagire che il Giardini Naxos subisce il 2-0: una manovra che vede protagonista Alberto abile a conquistare un pallone sulla trequarti, dal versante destro pennella in area un pallone che diventa preda di Proteggente che si fa trovare all’altezza del dischetto, perfetto controllo abbinato ad un’ottima coordinazione, il bomber giallorosso si gira è batte per la seconda volta Indelicato per l’esultanza dei numerosi tifosi presenti sugli spalti.

Dopo 10’ i furcesi si trovano in vantaggio di due reti, una gara già indirizzata nei modi migliori, invece, non è così, il Giardini reagisce, pressa gli avversari con ottime manovre di gioco, al 20’ incursione dalla destra con la sfera che raggiunge Ferraù il suo tiro a giro di sinistro sfiora il palo alla destra di Interdonato. La determinazione giardinese viene premiata al 28’ quando il direttore di gara decreta un calcio di rigore agli ospiti per fallo di Scivolone su Giummaresi. Dagli undici metri non sbaglia il bomber ospite, ex S. Alessio.

                                      La seguenza del rigore trasformato da Giummaresi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Adesso la gara si fa vibrante, spettacolare nell’intensità del gioco con le due squadre che creano occasioni da rete, ma trovano sulla propria strada i “legni” al 37’ è Scivolone a colpire la traversa su calcio di punizione dai 30 metri, al 43’ è il Giardini con Giummaresi a colpire l’incrocio dei pali con Interdonato fuori causa.  Si va al riposo con il Furci in vantaggio per 2-1.

La ripresa è lo stesso copione del primo tempo entrambe le squadre cercano il gol della sicurezza i padroni di casa, del pareggio gli ospiti, fioccano le occasioni, al 46’ bella iniziativa di Konatè trova un varco sulla sinistra per un passaggio filtrante per l’accorrente Scivolone che tira a botta sicura ma trova la respinta di Indelicato.

Al 68’ Scivolone serve in area Konatè il suo colpo di testa ad anticipare l’intervento del portiere da posizione defilata non centra la porta rimasta sguarnita.

E’ arrivato il momento del “Principe” subentrato al 58’ al posto di Di Bartolo, nello spazio di tre minuti mette il proprio sigillo alla gara: al 77’ azione iniziata da Omettere perfetto lancio per Konate dalla sinistra mette al centro per l’accorrente Principato che insacca. All’ 80’ ancora lui che finalizza una ripartenza giallorossa: Micale ruba palla, serve Tamà che di prima intenzione lancia Principato dal suo cilindro una “magia balistica” colpo di tacco a seguire che scavalca  Indelicato in uscita e deposita in rete per il 4-1 finale.

Calcio Furci   4      Giardini Naxos   1

Marcatori: 7’ e 10’ Proteggente, 28’ su rig. Giummaresi, 77’ e 80’ Principato

Calcio Furci: Interdonato, Malò (82′ Cincotta), Visalli, Di Bartolo (58′ Principato), Sanfilippo, FIlistad, Omettere, Alberto (69′ Rustica), Proteggente (64′ Tamà), Konatè (79′ Micale), G. Scivolone. A disp: Lundi, Cincotta, Pagano, F. Di Nuzzo, Rustica, Tamà, Principato, Micale, Latto. All: Matteo Frazzica.

Giardini Naxos: Indelicato, Stracuzzi, A. Vecchio (48′ Montalto), Mazzeo, G. Manitta (90′ Campagna), Barresi, Ferraù (62′ Pafumi), Isgrò (52′ Bevacqua), Giummaresi, Rizzo, Cantarella (92′ Scandura). All: Montalto. A Disp: Di Cara, Lo Giudice, Bevacqua, Montalto, Di Giuseppe Taormina, Campagna, Vitale, Scandura, Pafumi.

Arbitro: Giuseppe Russo di Acireale

Ammoniti: Proteggente, Di Bartolo, Filistad e Konatè (Calcio Furci), Cantarella, Rizzo e Mazzeo (Giardini Naxos)