In zona Cesarini la Jonica espugna il Comunale “Angelino Nobile” di Lentini con un gol di Perez

La Jonica espugna il Comunale “Angelino Nobile” di Lentini, in piena zona Cesarini con il suo trascinatore il difensore, oggi con la fascia di capitano: ultime battute i giallorossi sono in fase propositiva, una manovra iniziata da Staris che serve Mena in versione assist-man in piena area per Perez perfetta coordinazione si gira conclusione vincente che non lascia scampo all’estremo difensore locale Riccio. Una rete che provoca le proteste dei giocatori di casa per un presunto fuorigioco, non è dello stesso avviso il direttore di gara, un gol che fa volare la compagine guidata da mister Enzo Famulari lontana dalla zona calda della classifica.

In quel di Lentini arriva la terza vittoria di fila per la Jonica in una gara non certo spettacolare ma che ha visto i giallorossi avere il controllo del gioco, con una supremazia territoriale (basta citare un dato ben 9 calci d’angolo battuti contro nessuno degli avversari che si presentavano in panchina con il neo mister Flavio Daghio e con ben sette juniores in campo), questo non scalfisce la prestazione dei ragazzi di mister Famulari che al 10’ colpiscono la traversa: calcio di punizione dal limite battuta da De Jesus con la sfera che arriva a Dominguez colpo di testa che  si stampa sulla traversa, sulla ribattuta manca la ghiotta occasione Mena che sottoporta manda sopra la traversa.

La gara ha avuto un inizio che ha visto i locali ad andare per primi al tiro (6’) con un tiro di Puccio con facile parata di Pontet. Al 9’ l’occasione del possibile vantaggio giallorosso già descritto, nel finale di tempo la Leonzio si fa viva in area ospite con un tiro di Valenti di poco fuori. Per il resto una prima frazione che non ha riservato particolari emozioni, una gara piuttosto noiosa.

Samuel Perez

La ripresa vede sempre la supremazia territoriale della Jonica che non riesce a trovare il guizzo vincente, ecco la mossa di mister Famulari che tenta la carta di Flavinho per dare quella velocità per far gonfiare la rete avversaria.  Il pressing degli ospiti porta a collezionare calci d’angolo e calci piazzati come al 60’ quando dal limite Staris impegna Riccio.

Al 75’ sembrava fatta, la Jonica va in gol con Perez ma la gioia viene strozzata dal direttore di gara per fuorigioco. Oggi forse era destino che a decidere doveva essere il capitano Samuel Perez che regala una gioia immensa ai sostenitori giallorossi che hanno seguito i propri beniamini nella trasferta lentinese.

Tre punti pesanti per la Jonica priva di capitan Savoca, dello squalificato Micalizzi e del centrocampista Zago, terzo successo di fila che vale l’ottavo posto in graduatoria (24 punti) ben lontana dalla zona calda, a tre punti dalla zona play-off che fino a qualche settimana fa sembrava una chimera, adesso testa alla prossima gara casalinga contro il Santa Croce per continuare nella serie positiva di risultati

Leonzio 1909   0   Jonica Fc  1

Marcatori: 90′ Perez

Arbitro: Alfonso Aquilina di Agrigento. Assistenti: Davide Orazio Belfiore di Acireale e Pietro Bennici di Agrigento

Leonzio 1909: Riccio, Iuculano (83′ De Carlo), Puccio, Caltabiano, Parisi, Sequenzia, Barbera, Valenti, Mancuso, Ruggero, Dantoni. All: Fabrizio Daghio

Jonica Fc: Pontet, Dominguez, Morello, Baldè, Staris, Perez, Carastorian (59’ Flavinho), Bozzanga, Mena, De Jesus, Musso (91’ Verdura). All: Enzo Famulari

Ammoniti: Bozzanga (Jonica), Caltabiano e Ruggero (Leonzio)

Angoli: 0-9. Recupero: 1′ e 5′