Torneo delle Regioni 2024: LA Sicilia nel Girone C con Marche, Campania e Sardegna

Il Torneo delle Regioni, la principale manifestazione del calcio giovanile della Lega Nazionale Dilettanti, ha tagliato il nastro della 60^ edizione con il sorteggio dei Gironi andato in scena oggi nel “Salone di Rappresentanza” di Palazzo Tursi, sede del Comune di Genova che ha patrocinato l’evento insieme alla Regione Liguria.

All’evento hanno partecipato il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Giancarlo Abete, il numero uno del Cr Liguria Giulio Ivaldi, l’Assessore allo Sport di Genova Alessandra Bianchi, l’Assessore allo Sport della Regione Liguria Simona Ferro, il Presidente del CONI Liguria Antonio Micillo, il Consigliere Federale LND Stella Frascà, il numero uno del CPA Bolzano Klaus Schuster, il Presidente della Sampdoria Marco Lanna, il Responsabile del Settore Giovanile del Genoa Michele Sbravati, tutte le Rappresentative LND Liguria, una rappresentanza della Sampdoria femminile e tante altre cariche istituzionali del comune di Genova e della Regione Liguria.

La manifestazione è riservata alle Rappresentative Under 19, Under 17, Under 15 e Femminili dei diciotto Comitati Regionali e dei CPA di Bolzano e Trento riunite in un unico grande evento che andrà in scena in Liguria dal 23 al 29 marzo.

I Comitati Regionali della Lega Nazionale Dilettanti si ritroveranno insieme per vivere un momento di confronto e di condivisione in occasione di una manifestazione che dal 1959 ha cambiato formula e introdotto nuove fasce d’età mantenendo intatto il fascino di sempre. Dal 2016 è ormai consolidato il format attuale con due eventi distinti dedicati al calcio ed al futsal con tutte e quattro le categorie rappresentate.

La Liguria per la prima volta organizza il Torneo delle Regioni con la formula attuale.

Giulio Ivaldi ha aperto l’evento trasmettendo alla platea tutto l’entusiasmo del Cr ligure:”Se il Torneo torna in Liguria dopo trentanove anni è merito di tutti, dei comuni, delle amministrazioni provinciali e della Regione, del Consiglio Direttivo della LND. Questo risultato è la testimonianza fattiva che si vince solo quando si fa squadra. Sono certo che questa manifestazione darà un impulso importante allo sviluppo del calcio giovanile su tutto il territorio”. 

Ivaldi ha posto l’accento su un aspetto fondamentale:”Questo evento s’innesta alla perfezione nella celebrazione di Genova come Capitale Europea dello Sport 2024. Sarà un’occasione unica per far apprezzare la qualità dei nostri impianti di calcio, sessantacinque riammodernati e messi in sicurezza da poco, diciassette saranno coinvolti nel torneo.  Sono le premesse migliori per vivere una grande festa del calcio giovanile”.

L’Assessore allo Sport di Genova Alessandra Bianchi, protagonista in passato al Torneo delle Regioni come calciatrice della Rappresentativa ligure, ha posto l’accento sul ruolo sociale della manifestazione in cui lei stessa ha costruito amicizie durature. L’Assessore allo Sport della Regione Liguria Simona Ferro ha manifestato tutto l’apprezzamento per un evento che esalterà la vitalità sportiva della Regione.

Il Presidente Giancarlo Abete ha concluso la serie d’interventi:”Il Torneo delle Regioni ancora una volta rafforza i rapporti virtuosi tra calcio e istituzioni negli interessi dei nostri giovani che possono ritrovarsi tutti insieme per una competizione non solo calcistica ma anche e soprattutto di grande impatto sociale. Lo spirito dell’evento è semplice ed al contempo complesso, tante realtà diverse si ritrovano insieme e si riconoscono negli stessi valori”.

La Rappresentativa Under 19 della Liguria ha vinto la scorsa edizione del TDR e rappresenterà l’Italia alla UEFA Regions’ Cup 2024/2025 che si giocherà sui campi liguri dal 15 al 24 Settembre 2024.

I NUMERI – Sarà un torneo imponente che coinvolgerà oltre 1900 persone contando atlete, atleti, dirigenti, tecnici e arbitri.  In corsa per i quattro trofei in Liguria ci saranno 78 Rappresentative, come nella scorsa edizione. Un segnale di continuità che conferma l’ottimo stato di salute del calcio giovanile di base. 

Questi i numeri mastodontici che solo il Torneo delle Regioni può sfoggiare. Le gare in programma sono 142, saranno giocate su 17 campi in due province della Liguria con Genova come centro di gravità.

I GIRONI

(U19) – (U17) – (U15)

Girone A: Toscana, Piemonte VdA, Umbria, Basilicata

Girone B: CPA Bolzano, Veneto, Lazio, Emilia Romagna

Girone C: Campania, Sicilia, Sardegna, Marche

Girone D: Lombardia, Puglia, Calabria, Friuli Venezia Giulia

Girone E: Liguria, Abruzzo, CPA Trento, Molise

FEMMINILE

Girone A: Toscana, Piemonte VdA, Umbria, Basilicata

Girone B: CPA Bolzano, Veneto, Lazio, Emilia Romagna

Girone C: Campania, Sicilia, Sardegna, Marche

Girone D: Lombardia, Puglia, Calabria

Girone E: Liguria, Abruzzo, CPA Trento

IL CALENDARIO

Prima Fase (gironi)

23 Marzo – 1ªgiornata

24 Marzo – 2ª giornata

25 Marzo – 3ª giornata

26 Marzo – riposo

Seconda Fase

27 Marzo – quarti di finale

28 Marzo – semifinali

29 Marzo – finali