Danilo Cacopardo (Messina Volley): “per lunghi tratti della partita siamo stati costanti e continui”

Perde in casa il Messina Volley che cede l’intera posta in palio (3-0) agli etnei del Cus Catania nella terza gara valevole per il campionato di Serie C di pallavolo femminile. Al termine dell’incontro intervista al coach peloritano Danilo Cacopardo

“Questa è una sconfitta totalmente diversa  rispetto a quella precedente, in quanto ci trovavamo di fronte un avversario diverso ed è avvenuta in modo diversa. Avevamo lavorato durante la settimana alla ricerca di questa continuità che è fondamentale per poter giocare al meglio tutte le partite. Questa è stata sempre una nostra caratteristica che risulta difficile ritrovare dopo un anno e mezzo di stop. Comunque per lunghi tratti della partita siamo stati costanti e continui e, se non avessimo fatto quei due, tre errori di gestione quando ci si trovava punto a punto, probabilmente qualche set l’avremmo vinto.

Quando vedo in campo le cose su cui lavoriamo e le vedo fatto al meglio divento ottimista e per me abbiamo fatto una buona partita – commenta il tecnico giallo-blu – considerando la qualità dell’avversario, essere continui con una squadra tecnicamente di altissimo livello è difficile e noi non abbiamo sfigurato, anzi abbiamo fatto una prestazione come io speravo che fosse. Questa sconfitta ha un valore molto più alto rispetto alla sconfitta precedente e anche alla vittoria della prima di campionato, perché nella prima giornata non siamo mai andati nel punteggio in difficoltà, nella seconda appena siamo andati in difficoltà non siamo più riusciti ad entrare in partita. Invece oggi siamo stati sempre in difficoltà con il punteggio, ma non siamo mai usciti dalla partita. Lo step successivo è portate questo atteggiamento nella prossima giornata e soprattutto fare quei miglioramenti sia tattici che tecnici nella ricostruzione delle situazioni peggiori”

di “Pietro Fazio”