Euforico il Presidente Valerio Antonini: La Coppa Italia è nostra, adesso la Poule Scudetto

Il Trapani compie l’impresa di ribaltare il risultato di andata (1-0) è vince 2-0 sul campo del Follonica, mettendo nel proprio albo la vittoria della 23^ Edizione della Coppa Italia di serie D stagione sportiva 2023-24.

Il Presidente Valerio Antonini: Torniamo a casa con la Coppa! Avevo chiesto ai nostri ragazzi di dimostrare che potevano fare il salto di qualità non accontentandosi di aver vinto il campionato facendo di tutto per centrare di realizzare il sogno del Triplete. Mi hanno seguito e hanno tirato fuori energie che pensavano aver finito. Gliene sono grato. Così come lo sono a quei straordinari tifosi che anche oggi ci hanno fatto giocare in casa. Il nostro dodicesimo uomo in campo. La mediocrità delle parole usate dall’allenatore avversario, di cui non cito neanche il nome perché sconosciuto ai più, non fa altro che addolcire questa vittoria, a dimostrazione di quanto sarebbe stato umiliante veder vincere una squadra nettamente inferiore a noi”.

Grazie a….: “al mio Alfio, che sta lavorando in maniera straordinaria per arrivare a migliorarsi giorno dopo giorno. Grazie ad Andrea che con il suo fiuto ha portato giocatori brillanti scoprendo anche giovani di grandi speranze. Grazie a Roberto per la sua costante e maniacale presenza di legale ma sopratutto di amico. Grazie a tutto lo staff tecnico e medico, a Pietro, instancabile lavoratore, fino ai nostri segretari Vito, Andrea e Carlo, alle nostre bravissime ragazze della biglietteria. Grazie a Paolo, Claudia, Mirko, Gianluca e Francesco che sono sempre pronti con la comunicazione al massimo livello“.

Una Vittoria con dedica: “Dedico ad Ambra, Diego Armando, Carlos Alberto e Roberto questa vittoria, la mia famiglia che ho sacrificato a volte per cercare di costruire tutto questo. Sicuro che sono e saranno fieri di quello che ho fatto”.

E ora tocca alla Poule Scudetto. “Sul petto il prossimo anno vogliamo sia la coccarda della coppa Italia che lo scudetto. Possiamo e dobbiamo farcela. Avere celebrato così tanti successi quest’anno può far sperare i nostri avversari che ne abbiamo fatto indigestione. Beh vi dico con tono deciso e determinato che NON siamo minimamente sazi, e che trionferemo ancora dovunque e comunque! Sia nel Calcio che nel Basket. Per noi e per voi! Tutti uniti verso il prossimo traguardo!!!! La storia ci aspetta!”.