La Jonica vince in rimonta 3-1 alla Nebros: doppietta di Lucero, su rigore Ortiz

Doppietta di Pablo Lucero e un rigore trasformato da Ortiz, la Jonica Fc rimonta la Nebros passata in vantaggio con Traviglia alla fine della prima frazione di gara. Importante vittoria esterna per i giallorossi che ritorna dalla trasferta tirrenica l’intero bottino, eppure la gara non si era messa bene per gli ospiti che hanno subito il vantaggio dei padroni di casa al 37’: vince un rimpallo Szerdi che si trasforma in uomo-assist per Traviglia che confeziona un pallonetto che supera il tentativo di uscita di Romano. Prima del gol dei ragazzi di Perdicucci, la Jonica si era fatta pericolosa al 15’ con un colpo di testa di Ortiz, al 25’ su assist di La Place il giovane Esposito colpisce il palo, al 27’ ancora Lo Monaco salva su Ortiz.

Pablo Lucero

Al rientro in campo, la Jonica parte subito forte, al 48’ su una punizione di Ortiz, il numero uno locale, ex jonica si salva in angolo. Un minuto più tardi arriva il pareggio: da una rimessa laterale Gallardo mette in moto Aquino che prolunga la traiettoria con la sfera che arriva al difensore in versione attaccante Pablo Lucero che di testa mette alle spalle di Lo Monaco.

Adesso è la Jonica a spingere con più determinazione il piede sull’acceleratore, al 59’ arriva il vantaggio: lunga rimessa di Gallardo che mette al centro per la conclusione a volo di Lucero che sigla la sua doppietta personale. Nemmeno il tempo di reagire che la Nebros subisce il 3-1 al 61’: manovra ospite con Esposito che viene messo giù in area da Segreto con l’arbitro che indica il dischetto di rigore. Dagli undici metri non sbaglia Juan Ortiz.

Asd Nebros    1    Jonica Fc   3

Marcatori: 37’ Traviglia, 48’ e 59’ Lucero, 61’ Ortiz su rig.

Asd Nebros: Lo Monaco, Russo (73’ Genovese), Giaimo, Segreto (80’ Saggio), Scaffidi, Sciotto, Parafioriti (62’ Arena), Scolaro, Fioretti (67’ Saggio), Szerdi (83’ Merlino), Travaglia. All: Perdicucci

Jonica Fc: Romano, Crifò (74’ Herasymenko), G. Savoca, Tabares, Aquino, Lucero, Esposito, Pappallardo, Ortiz (68’ Micoli), La Place (85’ Santoro), Gallardo. All: Michele Campo.

Arbitro: Michele Buzzone di Enna. Assistenti:  Bryan Sanfilippo e Salvatore Debole di Catania