La Scuderia RO Racing seconda nel CIAR Junior con Francesco Dei Ceci

La scuderia RO racing ha messo a segno diversi colpi magistrali nel fine settimana agonistico. Francesco Dei Ceci, al Rally dell’Adriatico, ha fatto sua la seconda posizione del Campionato Italiano Junior. Angelo Lombardo, in Spagna, ha chiuso al sesto posto il Rally delle Asturie, valido per il Campionato Europeo Rally per Auto Storiche. Max Rendina, dopo diversi anni di assenza dalle competizioni, in Grecia, al Rally Olympiako si è piazzato al quinto posto della generale e Lorenzo Bonavires ha sorpreso tutti alla Coppa Città di Partanna, dove ha colto una splendida piazza d’onore.

Gli impegni in Spagna, Grecia e Italia hanno regalato un nuovo fine settimana meraviglioso alla scuderia RO racing. Nel Campionato Europeo Rally Auto Storiche al Rally delle Asturie in Spagna, Angelo Lombardo e Jean Campeis, a bordo della loro Porsche Carrera 911 RS del Secondo Raggruppamento, seguita da Guagliardo, sono riusciti abilmente a fronteggiare le insidie del tracciato, reso viscido dalla pioggia e hanno concluso al sesto posto della classifica generale, incamerando punti pesanti in vista del prosieguo di campionato.

Molto positivo il rientro alle competizioni per Max Rendina. Il driver romano, in coppia con Emanuele Inglesi, ha scelto gli sterrati della Grecia per il ritorno, dopo diversi anni di assenza, dalle gare. I due ex Campioni del Mondo di Gruppo N, a bordo di una Skoda Fabia R5, seguita da Motorsport Italia, hanno centrato il quinto posto della generale all’Olympiako Rally, secondo appuntamento del campionato ellenico.

Sempre sulle strade bianche, al Rally dell’Adriatico, terza uscita stagionale del Campionato Italiano Rally Terra e secondo round del Campionato Italiano Junior, grande rimonta per Francesco Dei Ceci e Nicolò Lazzarini. Le due giovani promesse del motorsport italiano, dopo essere incappate in una leggera toccata in avvio, sono riuscite a risalire fino al secondo posto della classifica riservata alle nuove leve del rallysmo italico. Altra bella prestazione quella di Andrea Piccardo e Andre Perrin, che, a bordo di una Peugeot 208 R2B, si sono imposti nella loro categoria. A bordo di una Citroen C3 di classe R5 venticinquesima posizione nella generale per Stefano Bizzarri e Luisa Lanera. In classe Rally5 decima piazza per Michael Rendina e Martina Musiari.

In Calabria alla ventottesima Luzzi-Sambucina, valida per il Campionato Italiano Velocità della Montagna Sud, il padrone di casa Gabrydriver, con la sua Porsche 911 GT3, ha concluso al secondo posto tra le GT e si è imposto nella sua classe. Andrea Currenti, con la sua Peugeot 106, ha invece chiuso al terzo posto della classe Racing Start Plus 1.6.

In Sicilia alla trentesima Coppa Città di Partanna, gara valida per il Trofeo d’Italia Slalom Sud, sorprendente è stato il risultato di Lorenzo Bonavires che ha portato al secondo posto della classifica generale la sua Renault Clio RS. Il pilota di Sciacca si è anche imposto nel Gruppo Racing Start Plus e nella classe RS Plus 2.0. Ottimo risultato per Francesco Beninati. Il pilota di casa si è imposto, a bordo di una Peugeot 106, nel Gruppo N e in classe N1600 ed è giunto al sesto posto della generale. Nella stessa classe con una vettura gemella a quella del vincitore, terza posizione per Antonino Bellitti. In classe N1400, con la sua Peugeot 106, nuovo risultato eccellente per Yuri Floriani, che ha vinto la categoria e si è piazzato all’ottavo posto della generale.

Al Circuito Internazionale La Conca di Muro Leccese, nel secondo appuntamento del Campionato Italiano Karting,  in categoria OKN con il suo Lenzo Kart LKE della Novalux, il giovanissimo Daniele Schillaci ha concluso al nono posto la prima finale e al dodicesimo la seconda.

di “Giuseppe Livecchi”