World Beach Games. Secondo match contro la Francia ed esordio della Nazionale Femminile

Domani a Catania la Nazionale maschile affronta i transalpini alle 17.30 preceduti dalle ragazze che giocheranno alle 16.15 contro le ceche. Le due partite trasmesse in differita da Rai Sport + HD

Domani (31 agosto) doppio appuntamento per il beach soccer Azzurro nelle qualificazioni europee ai World beach games: le due Nazionali, maschile e femminile, affrontano rispettivamente la Francia e la Repubblica Ceca sulla sabbia della See Sicily Beach Soccer Arena di Catania. Le due partite saranno trasmesse in differita su Rai Sport + HD, canale 58 DT (di seguito, nel calendario sono riportati gli orari).

La Nazionale Maschile. Dopo la straripante vittoria conseguita ieri contro la Norvegia (17-4), per i ragazzi di Del Duca si tratta del secondo match in questo torneo. L’avversario è sicuramente più ostico del precedente, trattandosi dei transalpini che in questa disciplina godono di una tradizione più consolidata: una vittoria Azzurra garantirebbe il passaggio ai quarti con il primo posto in classifica nel girone, cosa che permetterebbe l’accoppiamento con la seconda del girone C dove sono presenti nazionali della caratura di Svizzera, Ucraina e Azerbaijan. In ogni caso, già oggi (si gioca alle 17.30) se la Norvegia dovesse perdere con la Francia, gli Azzurri acquisirebbero matematicamente il passaggio. Poi, una volta ai quarti, superarli significherebbe aver raggiunto la certezza delle qualificazioni: si ricorda che le prime 5 della classifica finale hanno l’accesso alla fase finale dei World Beach Games del prossimo anno Bali.

à oggi (si gioca alle 17.30) se la Norvegia dovesse perdere con la Francia, gli Azzurri acquisirebbero matematicamente il passaggio. Poi, una volta ai quarti, superarli significherebbe aver raggiunto la certezza delle qualificazioni: si ricorda che le prime 5 della classifica finale hanno l’accesso alla fase finale dei World Beach Games del prossimo anno Bali.

Gabriele Gori, l’attaccante e capitano della Nazionale con 323 gol al suo attivo, nella partita contro la Norvegia ha realizzato 6 reti, di cui tre in rovesciata, la sua specialità tecnica, il tutto su una sabbia amica visto che l’ultimo campionato l’ha disputato tra le fila del Catania Beach Soccer: “Non è la prima volta che realizzo tanti gol – racconta il bomber Azzurro – ma non è una cosa che capita spesso. Mi è successo ieri davanti al pubblico catanese e sono molto contento, soprattutto perché era importante partire forte. Ora è necessario proseguire con lo stesso passo e vincere la partita contro la Francia, una vittoria che ci darebbe il primo posto nel girone. Questo sarebbe solo il primo step, poi è importante superare i quarti per conquistare la qualificazione”. Sulla partita con la Francia, non ha dubbi: “Sarà un match molto duro ed improntato sulla fisicità. I transalpini sono cresciuti molto nell’ultimo periodo, hanno cambiato molti giocatori ma tutti con caratteristiche molto fisiche, sarà una battaglia vera. Noi siamo un bel gruppo, con tanti giovani che stanno facendo tanta esperienza e, come dice il mister, siamo un bel potenziale ed il meglio lo dobbiamo ancora dare”.

La Nazionale femminile. Domani contro la Repubblica Ceca (16.15, differita su Rai Sport +HD) le ragazze di Del Duca debuttano in queste qualificazioni. Si tratta della prima uscita internazionale che si disputa in Italia essendo questa Nazionale di recente fattura: il primo collegiale è dello scorso ottobre a Tirrenia e le Azzurre hanno partecipato a luglio alla fase preliminare dei campionati europei a Nazarè (POR) dove hanno ben fatto, battendo Inghilterra (3-2) e Spagna (3-2), rispettivamente, campione e vice campione europeo in carica, e perso di misura la partita contro il Portogallo (4-3).

Emiliano Del Duca loda l’impegno di questa squadra che dal 17 agosto è in raduno a Catania per affrontare al meglio questa competizione e per cui nutre buone aspettative: “Quel che dico alle ragazze è che non devono sentirsi sotto pressione per le nostre aspettative ma entrare in campo serene e tranquille, giocare come sanno e capire che solo attraverso il gioco possono acquisire continuità e risultati. Sono soddisfatto del lavoro che abbiamo fatto sinora, loro non si sono mai tirate indietro. Sono pronte e chiedo loro di tenere presente che il nostro obiettivo in questo torneo – conclude il tecnico Azzurro – è fare bene per rientrare tra le prime quattro”. Perché tanti sono i posti riservati all’Europa per accedere alla fase finale dei World Beach Games.

E’ fiduciosa Sandy Iannella, capitana Azzurra e veterana di questo gruppo: 33 presenze nella Nazionale maggiore e 4 scudetti vinti con la Torres nel campionato a 11: “Per questo esordio sicuramente c’è emozione ma siamo anche consapevoli di quello che possiamo fare. Siamo concentrate e non vediamo l’ora, dopo questa lunga preparazione, di poter giocare e onorare la maglia. La Repubblica Ceca è un avversario fisico e ben impostato. Sarà una partita difficile – conclude Sandy –  ma noi dobbiamo pensare al nostro gioco e mettere in campo quello che abbiamo preparato”.

Di seguito, i programmi delle due Nazionali.

I Gironi delle qualificazioni maschili

Girone A: ITALIA, Francia, Norvegia;

Girone B: Portogallo, Germania, Moldova;

Girone C: Svizzera, Ucraina, Azerbaijan;

Girone D: Spagna, Turchia, Repubblica Ceca, Svezia.

Calendario e risultati girone A

Lunedì 29 agosto

Italia-Norvegia 17-4

Classifica. Italia 3pt, Francia e Norvegia 0

Martedì 30 agosto

Francia Norvegia, ore 17.30

Mercoledì 31 agosto

Italia-Francia, ore 17.30, See Sicily Arena Beach Soccer (presso la Playa di Catania), differita alle 22.50 Rai Sport+ HD, canale 58 DT

Venerdì 2 settembre: quarti di finale (orario da definire), in differita alle 23.50 su Rai Sport HD, canale 58 DT;

sabato 3 settembre: semifinali, 17.30, diretta su Rai Sport HD, canale 58 DT;

domenica 4 settembre: finale alle 17.30, differita alle 00.30 su Rai Sport HD, canale 58 DT

Lista dei convocati

Portieri: Andrea Carpita (Viareggio Bs); Leandro Casapieri (Pisa Bs), Sebastiano Paterniti Barbino (Catania Bs);

Difensori: Luca Bertacca (Viareggio Bs), Josep Junior Gentilin (Pisa Bs), Alessandro Miceli (San Benedettese BS);

Esterni: Tommaso Fazzini (Viareggio Bs), Gianmarco Genovali (Viareggio Bs), Marco Giordani (Napoli Bs), Alessandro Remedi (Viareggio Bs), Salvatore Sanfilippo (Catania Bs);

Attaccanti: Giordano Belardinelli (Terracina Bs), Gabriele Gori (Catania Bs); Fabio Francesco Sciacca (Napoli Bs), Emmanuele Zurlo (Catania Bs).

Staff: Capodelegazione, Ferdinando Arcopinto; Segretario, Sabrina Filacchione; Allenatore, Emiliano Del Duca; Assistenti Allenatori, Michele Leghissa e Simone Feudi; Preparatore Dei Portieri, Antonino Nosdeo; Preparatore Atletico, Paolo Larocca; Medici Federali: Vito Caiolo (22/8-1/9), Alvise Clarioni (dal 1/9), Giuseppe Bastone (dal 29/8); Fisioterapisti: Michele Laino, Saverio Didonato e Fabio Caliendo; Addetto stampa, Giuseppe Ingrati.

I gironi delle qualificazioni femminili

Girone A: Italia, Inghilterra e Repubblica Ceca

Girone B: Spagna, Svizzera, Ucraina e Svezia

Calendario e risultati del Girone A

Mercoledì 31 agosto

Italia – Rep Ceca Femminile, alle 16.15, differita ore 21.50 Rai Sport + HD

Venerdì 2 settembre

 Italia – Inghilterra Femminile, alle 16.15, differita ore 22.00 Rai Sport + HD

Sabato 3 settembre

Semifinale, alle 16.15, diretta, diretta Rai Sport + HD

Domenica 4 settembre

Finale alle 16.15, differita alle 23.30 Rai Sport + HD

La lista delle convocate

Portieri: Angela Ruotolo (Futsal Basic Academy BS); Valeria Dilettuso (Lady International Terracina); Camilla Costantini (Genova BS);

Giocatrici di movimento: Claudia Saggion (Cittadella Women), Melania Pisa (Futsal Basic Academy BS), Francesca Maiorca (Lady International Terracina), Sandy Iannella (Lady International Terracina), Debora Naticchioni (Women Futsal Basic Academy BS), Maria Fabiana Vecchione (Napoli BS), Veronica Privitera (Futsal Basic Academy BS), Giulia Olivieri (Pavia BS), Rebecca Ponzini (Futsal Basic Academy BS), Roberta Illiano (Napoli BS).

Staff: Capo Delegazione, Ferdinando Arcopinto; Segretario, Fabio Ferappi; Tecnico Federale, Emiliano Del Duca; Assistenti Allenatore, Michele Leghissa e Simone Feudi; Preparatore Atletico, Paolo Larocca; Preparatore Portieri, Antonino Nosdeo ; Medici: Giuseppe Bastone, Alvise Clarioni (dall’1/9); Fisioterapisti, Saverio Didonato e Fabio Caliendo);

di ” Giuseppe Ingrati”