Basket Coppa Italia: Trapani va in semifinale. Superato in rimonta Siena.

Quando a metà del terzo parziale Siena è riuscita a costruirsi il massimo vantaggio (31-40), nulla induceva a pensare che Trapani sarebbe stata capace di ribaltare l’inerzia del match e guadagnarsi l’accesso alla semifinale di domani. Fino a quel momento, infatti, sembrava che qualcuno avesse piazzato un’invisibile lastra di cristallo sul canestro avversario, rendendolo inaccessibile, e che i granata fossero destinati ad una precoce eliminazione.
Non è andata così, perché Trapani ha poi giocato quindici minuti di sostanza (32-15 il parziale da lì alla sirena finale), trovando linfa vitale dalla pressione difensiva di Matias Degregori (inutilizzato nei primi venti minuti per una contrattura a un polpaccio) e dalla rapidità di Gus Imsandt. Ma l’eroe della serata è senza dubbio Manuele Meschino, che ha chiuso la gara con cifre strepitose: 26 minuti, 10/14 dal campo, 11 rimbalzi, un recupero e 2 falli subiti. Capace di tenere a galla Trapani quando fare canestro sembrava un’impresa titanica, nel terzo periodo ha contribuito in maniera determinante a piazzare la spallata decisiva agli avversari.
Troppo brutta Trapani dei primi due quarti per poter parlare di tattica o svolta della gara. Tiri aperti falliti a ripetizione, nervosismo palpabile, abitudine inesistente a giocare partite vere: questo il mix dei primi venticinque minuti, in cui Siena ha mostrato un ottimo Cessel e si è resa abbastanza pericolosa con il suo pacchetto degli esterni. Poi, il vuoto creato dai granata, finalmente un po’ più liberi nella testa e sciolti nelle mani. Citazioni d’obbligo per il primo quarto offensivo di Carlo Di Gioia (sempre una sicurezza e una presenza) e per i 9 rimbalzi del capitano Davide Virgilio. Ma per alzare la coppa, probabilmente, ci sarà bisogno di ben altro. A partire da domani.
Pallacanestro Trapani- Consum.it Siena 63-55 (15-15; 26-31; 44-42)
Pallacanestro Trapani: Virgilio 6 (2/4, 0/3), Svoboda 6 (2/9, 0/6), Imsandt 12 (3/6, 1/1), Meschino 24 (7/10, 3/4), Di Gioia 10 (5/8), Costantino 3 (1/6 da tre), Degregori 2, Mollura (0/1, 0/2), Livera ne, Costadura ne. All. Priulla.
Siena: N. Franceschini 13 (3/9, 1/8), Benincasa 9 (0/2, 3/5), Bruttini 7 (2/12, 1/2), Cessel 13 (5/5), Solfrizzi 5 (1/2, 1/2), Bonelli 8 (1/4, 2/6), Nepi, F. Franceschini (0/2, 0/3), Catoni ne, Valenti ne.
Arbitri: Davide Ciregna di Piacenza e Alessandro Pilati di Zané (VI)
Tiri liberi: Trapani 10/19, Siena 7/10. Tiri da due punti: Trapani 19/38, Siena 12/36. Tiri da tre punti: Trapani 5/22, Siena 8/26. Rimbalzi Trapani 46, Siena 40.