Il Casalvecchio Siculo sconfitto dalla Russo Calcio, decide Gaetano Cartellone

Dopo tre pareggi consecutivi, arriva una sconfitta per il Casalvecchio Siculo sul difficile campo della Russo Sebastiano, decide una rete del bomber Gaetano Cartellone a metà del primo tempo, nella gara valevole per la quarta giornata del campionato di Prima Categoria – Girone F.

Russo Sebastiano    1    Casalvecchio Siculo   0

Marcatore: 23’ G. Cartellone

Russo Calcio: Cisterna, Pappalardo (20’ st Proietto Russo), D. Messina, Papa, Salemi, D’Angelo, Mangano, Caltabiano (19’ st Rasà), Sciuto, M. Catania, Cartellone (9’ st Varrica). All: Eugenio Seminara.

Casalvecchio Siculo: A. Ferraro, Nipo, L. Ferraro, Bondì (24’ Curcuruto) Smiroldo, C. Miano (28’ st Lando), Bongiorno (35’ Iervolino), Garufi, G. Miano (12’ st Leopardi), Cicala, De Clò. All: Alessandro Moschella.

Arbitro: Mattia Lastrina di Siracusa

Ammoniti: Caltabiano, Papa e Sciuto (Russo Sebastiano), Nipo (Casalvecchio Siculo).

La gara: Prima conclusione in porta all’8’ quando Mangano dalla sinistra mette al centro area per il colpo di testa di Cartellone che non crea difficoltà a Ferraro. Al 12’ è attento a non farsi sorprendere il numero uno casalvetino su un calcio d’angolo a rientrare di Sciuto.

Al 23’ arriva il vantaggio dei ragazzi di Seminara: azione elaborata che parte da Salemi che appoggia sulla sinistra a Pappalardo, nessun giocatore ospite lo contrasta, il terzino ha il tempo di scrutare la posizione del bomber Gaetano Cartellone in area di rigore, il lancio non viene intercettato da un difensore giallorosso che viene scavalcato dalla sfera che arriva al rapace numero nove locale dal piede sinistro fa partire un preciso diagonale che s’insacca alle spalle di Ferraro.

Nel finale di tempo altra occasione per i padroni di casa, ma il colpo di testa di Caltabiano è sopra la traversa. Si va al riposo sul punteggio di 1-0 in favore della Russo Sebastiano che ha sbloccato una gara equilibrata con un’intuizione del bomber Cartellone. Prima della pausa, il Casalvecchio ci prova su calcio piazzato dal vertice sinistro, il tiro a girare di Garufi non troppo insidioso viene bloccato da Cisterna.

Secondo Tempo: La ripresa vede sempre la Russo tenere in mano il pallino del gioco, subito occasione con Caltabiano dal vertice piccolo manda sull’esterno della rete. Al 50’ iniziativa di De Clò che mette al centro per Onofrio Smiroldo, un pallone invitante che il centrocampista giallorosso controlla bene elude l’intervento dell’avversario, conclusione a volo di sinistra, pallone che viene respinto da un difensore.

Occasione per Mangano che si fa togliere dai piedi un pallone invitante da Ferraro, ancora Russo su calcio di punizione in posizione centrale dal limite, Cristian Varrica chiama alla parata Ferraro che respinge la minaccia, sulla respinta Proietto Russo si vede deviata in angolo la sua conclusione, ancora una volta il portiere casalvetino ci mette una pezza.

Arriva il triplice fischio finale che proietta i ragazzi di mister Eugenio Seminara in testa alla classifica (10 punti), di contro il Casalvecchio pur consapevole (ndr mister Moschella ha dovuto far fronte anche a diversi infortunati) della caricatura della capolista, deve rinviare l’appuntamento al primo successo stagionale, anzi arriva la prima sconfitta dopo tre pareggi consecutivi, sabato prossimo la compagine casalvetina cercherà di conquistare il primo successo nella gara casalinga contro il Real Sud. Mentre la Russo Sebastiano farà visita al S. Alessio nel big-match della quinta giornata di campionato.