Il Città di Taormina in trasferta a Ispica: Lu Vito, “sarà un impegno ostico”

Terzo impegno in una settimana per il Città di Taormina che, dopo aver superato il turno di Coppa Italia ai danni dell’Igea, torna a giocare in campionato affrontando in trasferta la Virtus Ispica nella gara valida per la sesta giornata.

Eugenio Lu Vito sa che sarà un impegno ostico:Serve concentrazione massima – dice – e non sottovalutare l’avversario. Sappiamo che ci troveremo di fronte una squadra organizzata, che si muove bene in campo e che dirà la sua in campionato col passare delle settimane. Veniamo da una partita impegnativa sia sul piano fisico che su quello mentale, ma che ora va messa da parte per affrontare la Virtus Ispica con l’entusiasmo giusto e consapevoli che nel il calcio il passato non conta e che bisogna sempre dimostrare li proprio valore”.

Oltre al solito Biondo, assente dall’elenco dei convocati anche Ginagò, indisponibile al pari di Amante che è sulla via del recupero dopo aver assaporato il ritorno in gruppo mercoledì a Barcellona.

Virtus Ispica-Città di Taormina si giocherà al Consales di Rosolini, a porte chiuse, con calcio d’inizio alle 15,30. Arbitra l’incontro Leonardo Leorsini di Terni, coadiuvato dagli assistenti Antonino Alessio Di Paola di Catania e Alessandro Firera di Ragusa.

L’elenco dei convocati:
Portieri: Cirnigliaro, Giuffrida (2004), Sanneh
Difensori: Caltabiano (2002), Lo Re (2004), Nicolosi (2001), Patanè, Pantano, Sardo, Trovato, Urso
Centrocampisti: Ancione, Emanuele, Mannino, Petrullo (2001), Quintoni, A. Strano, S. Strano (2002)
Attaccanti: D. Castorina (2003), Famà, Saccullo