Il Covid ferma la Serie C rinviata la giornata del 9 Gennaio. Si recupera il 2 Febbraio

Con il Comunicato Ufficiale 175/L, oggi, il Presidente della Lega Italiana Calcio Professionistico Francesco Ghirelli, sentiti i membri del Consiglio Direttivo, considerate le condizioni di incertezza e il periodo estremamente delicato derivante dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, a parziale modifica dei Comunicati Ufficiali n. 73/L del 09.08.2021 e n. 86/L del 12.08.2021, ha disposto il posticipo della 2ª giornata di ritorno del Campionato Serie C 2021/2022 come di seguito riportato:  2ª giornata di ritorno: 2 Febbraio 2022 anziché 9 Gennaio 2022

Slitta al 2 Febbraio la disputa delle partite della seconda giornata di ritorno del campionato di Serie C in programma Domenica 9 Gennaio. Il tutto a causa della situazione dei contagi da Covid. Lo fa sapere la Lega Pro con un comunicato.

Ho riflettuto a lungo – ha commentato Ghirelli – ci troviamo in una situazione di incertezza a causa dei contagi da pandemia. Siamo consapevoli del ruolo sociale che rappresenta il calcio. Guardiamo, con estrema attenzione, alle misure che il governo Draghi ha preso e sta per prendere per fronteggiare la quarta ondata della pandemia in Italia e ne condividiamo l’impostazione. Preoccupa l’aumento esponenziale, giorno dopo giorno, del numero dei contagiati. Rinviare una giornata di campionato determina certamente disagi e crea problemi sul come e quando recuperare – continua Ghirelli -, ma, usando intelligenza ed esperienza, saremo in grado di trovare la soluzione. Entro il 10 di gennaio il Governo emanerà nuove disposizioni in materia di prevenzione e tutela della salute e ciò renderà le norme da applicare ancora più chiare. Intanto, con dispiacere, ma con determinazione, mi assumo la responsabilità di rinviare la prossima giornata del campionato. La situazione va monitorata giorno per giorno, con la speranza che il rinvio possa essere limitato alla prima giornata del mese di gennaio 2022“.