La Fortitudo Messina saluta il campionato di Serie B con una sconfitta (73-82) con la New Basket Mola

La Fortitudo Messina saluta il campionato di Serie B interregionale con la sconfitta per 73-82 con la New Basket Mola. È stata partita vera al Polivalente dell’Annunziata, con i neroverdi che hanno reso la vita dura sino agli ultimi possessi ai pugliesi che conquistano la salvezza diretta proprio grazie ai due punti strappati in riva allo Stretto. Simone Cavalieri è il top scorer dell’incontro con 29 punti, ai quali aggiunge 8 rimbalzi e 4 assist. Sul fronte ospite, è eccellente la prestazione dell’ex Magarinos che realizza 26 punti.

Fortitudo con il quintetto iniziale formato da Tagliano, Simone Cavalieri, Marinelli, Molonia e Nnabuife. Subito canestro di Marinelli dopo la palla a due, poi la tripla di Vidakovic e il canestro di Cavalieri in penetrazione (4-3 nel primo minuto). Guido firma il 4-5, ma la Fortitudo piazza un parziale di 7-0 con Cavalieri, Nnabuife e Tagliano per l’11-5 a 6’43” dalla sirena. Botta risposta da tre Verzotto-Cavalieri (già 8 punti per lui). Nnabuife firma il massimo vantaggio messinese sul 16-10, ma poi è costretto in panchina da due falli. Barnaba, Vidakovic e Magarinos pareggiano a quota 18 a 2’19”, con Mola che ha già catturato sette rimbalzi offensivi. 20-20 firmato Magarinos e Tagliano, ma i pugliesi chiudono con un break di 0-7 in un finale confuso. Netto fallo non fischiato a Kader, mentre sul fronte opposto è punito l’intervento di Cavalieri. Tecnico alla panchina di casa e parziale chiuso da Magarinos sul 20-27.

Tanzi e Guido mettono subito due triple per il 20-33. Break che si allunga fino allo 0-13, ma chiuso dalla schiacciata di Kader. Fortitudo che resta sul pezzo: segnano Marinelli e Nnabuife, ma Mola risponde in un momento non brillantissimo del match con due clamorosi canestri ancora di Tanzi e Guido sulla sirena. La Fortitudo rientra sul -5 con un doppio gioco da tre punti di Tagliano e Cavalieri (34-39 a 2’20”). Va a segno anche Magarinos, oltre al solito Tanzi, cui replicano Cavalieri e Giovani (sul parquet dopo il secondo di Marinelli) con la bomba sulla sirena del 39-43.

Palla persa da Cavalieri al rientro dall’intervallo lungo, segna Magarinos, ma risponde Kader (41-45). Altro fallo non fischiato a Kader che sbaglia la schiacciata, poi antisportivo a Nnabuife su Barnaba, ma la decisione arriva in un secondo momento, “condizionata” dalla rovinosa caduta sul parquet del pugliese. Marinelli accorcia un penetrazione, poi Kader mantiene il -4 (45-49), ma il quarto fallo di Nnabuife apre un break che sarà decisivo per la New Basket Mola, chiuso dalla bomba di Magarinos per il 45-56. Tripla di uno scatenato Cavalieri, i pugliesi allungano sul +14 grazie a Guido (48-62), ma la Fortitudo firma un controparziale conclusivo di 12-2 e chiude sul 60-64 dopo i due liberi di Tanzi. I protagonisti sono Simone Cavalieri (8 punti) e Danilo Tagliano (4).

Quarto fallo per Kader, Nnabuife e Marinelli e gioco da tre punti di Magarinos per iniziare l’ultimo periodo. La Fortitudo, però, ha la forza di rientrare ancora: segna Cavalieri, Rosario Giovani infila la seconda bomba della sua serata e Nnabuife affonda con una splendida schiacciata per il 67-68. Fortitudo meravigliosa, nonostante i tre falli di squadra fischiati nel primo minuto da Filesi e Mameli. Barnaba sblocca Mola dopo una serie infinita di triple di squadra sbagliate (67-70) e la Fortitudo entra in bonus quando mancano ancora 5’22”. Magarinos e Barnaba danno la spallata decisiva al match completando un parziale di 0-7 che vale il 67-75. Cavalieri e Nnabuife dalla lunetta accorciano sul 73-76, ma il capitano è costretto a lasciare il parquet per cinque falli, seguito poco dopo da Kader. La partita finisce, di fatto, qui: Mola allunga sul +9 (73-82) e la Fortitudo chiude partita e stagione con il quintetto composto da Catania, Mento, Di Mauro, Molonia e Scozzaro.

Fortitudo Messina-New Basket Mola 73-82 – (20-27, 39-43, 60-64, 73-82)

Fortitudo Messina: Caporossi, Marinelli 6, Di Mauro, S. Cavalieri 29, Scozzaro, Nnabuife 9, Mento, Giovani 6, Catania, Molonia, Kader 10, Tagliano 13. All. C. Cavalieri,

New Basket Mola: Tanzi 12, Verzotto 3, Magarinos 26, Vidakovic 6, Trombetta, Fiusco 6, Dama, Guido 16, Barnaba 13, Brehmer. All. Masini.

Arbitri: Matteo Filesi di Chiaramonte Gulfi e Federico Mameli di Augusta