Summer Cup 2020 “Libertadores”: Trionfa il Boca Juniors.

Non poteva mancare il tradizionale evento estivo, diventato negli anni un appuntamento fisso per gli appassionati di calcio a 5 femminile, nonostante l’emergenza Covid-19, con tanta pazienza ma soprattutto con tanta responsabilità da parte degli organizzatori, con un gratificante “grazie” agli sponsor che nonostante la crisi hanno voluto dare il segno tangibile ad una manifestazione giunta alla 10^ Edizione nel segno “Conmebol Libertadores” 2020, il tema di questa edizione che ha visto trionfare la compagine argentina del Boca Juniors con “una remuntada” supera il Gremio (3-2) è scrive il suo nome nell’Albo d’Oro della manifestazione succedendo al Chelsea (2019).

Albo d’Oro: Boca Juniors (2020) Chelsea (2019), Svizzera (2018), Roma (2017), Uruguay (2016), Bayern Monaco (2015), Germania (2014), Brasile (2013), Inghilterra (2012), Team La Palma (2011).

Gli organizzatori

La 10^ Edizione si è svolta Domenica 30 Agosto presso l’impianto sportivo 3G di Giuseppe Sciotto in Fondachello – Valdina, hanno preso parte ben otto formazioni che sono state suddivise in due raggruppamenti:

Girone A: 1 Boca Juniors (qualificata Semifinale), 2 Grêmio (qualificata Semifinale), 3 Flamengo (Finalina 5°Posto), 4 Independiente (Finalina 7°Posto).

Girone B: 1 Vasco Da Gama (qualificata Semifinale), 2 Palmeiras (qualificata Semifinale), 3 River Plate (Finalina 5°Posto), 4 Peñarol (Finalina 7°Posto).

Prima di parlare delle gare, vogliamo citare gli sponsor che hanno consentito l’evento: Tipografia Litofast di Andrea Famà, Archimede Formiture di Angelo Catanzaro, Farmacia Del Lorenzo del Dott. Sergio De Lorenzo, Negozio di Articoli da Regalo 4 Jewel di Daniela Paratore, Impresa Edile Pino di Dario Pino, Centro di Fisiokimesiterapia Quattrocchi, Olio K40 alle erbe Coldarte Italia.

I direttori di gara

Un grazie anche a loro, tra i protagonisti dell’edizione 2020 targata “Covid-19” non potevamo citare i fischietti del torneo “Cesare Pino e Alessandro Muscarà”, oltre ai componenti dello staff organizzativo: Mariangela Arcoraci, Mirka Borghese, Peppe Sciotto, Giuseppe La Rosa. Paolo Cardullo, Joseph Occhipinti.

Le gare di Semifinale: Con due reti di Calì e Liuzzo il Boca Juniors (2-0) ottiene il pass per il titolo grazie alla vittoria sul Palmeiras. Nell’altra semifinale, vittoria per il Gremio (3-1) al Vasco da Gama con le reti di Basile (doppietta) e Zirilli, il gol avversario porta la firma di Fatuzzo.

                          Independiente

Dalle finaline alla Finalissima: A vincere la finalina del settimo posto con un gol di Borghese è stato il Peñarol che ha superato (1-0) l’Independiente. A vincere la finalina del quinto posto il Flamengo (5-3) al River Plate. Protagonista con una tripletta il bomber del Flamengo, Vadalà autore di una   tripletta, esulta anche Mediati, il quinto gol è arrivato su autorete. Per gli argentini doppietta di Guagenti e gol di Malato.

                                    Palmeiras 

A conquistare il terzo gradino del podio al Palmeiras con un punteggio tennistico (6-0) al Vasco da Gama, con una super Scivoletto (tripletta), gli fa eco con una doppietta Collovà, infine la rete di Graziano.

FINALISSIMA –  Boca Juniors –  Grêmio in vantaggio 3-2
Una gara dai due volti che ha visto chiudere sul doppio vantaggio nella prima frazione il Gremio con i gol di Sesta e Miano, nella ripresa arriva la remuntada del Boca Juniors 3-2 con Fiorenza che accorcia, il pareggio di Musumeci, il gol vittoria che vale la conquista della “Coppa” ancora Fiorenza.  Al triplice fischio finale il Boca Juniors Vincitrice 10^Edizione del Summer Cup 2020.

Boca Juniores

Classifica Finale: Boca Juniors, Grêmio, Palmeiras, Vasco Da Gama, Flamengo, River Plate, Peñarol, Independiente

PREMIO MIGLIOR BOMBERS: Marta Collovà (Palmeiras)

PREMIO MIGLIOR GIOCATRICE: Corinne Scivoletto (Palmeiras)

PREMIO MIGLIOR PORTIERE: Jessica Arcaria (Boca Juniors)

PREMIO GIOVANE PROMESSA:  Doriana Proetto (Boca Juniors)

PREMIO FAIR PLAY: Riconoscenza per Luigi Corio Presidente tuttofare della Xenium di Villa San Giovanni scomparso all’improvviso e prematuramente pochi mesi fa al Flamengo.

PREMIO PARTICOLARE A…: Sara Barbagallo     (Independiente) come Intramontabile e Simona Lombardo del (Flamengo) come miglior gol del torneo segnato in “rovesciata”.

 di “Mimmo Muscolino”