Cinquina della Jonica (5-1) al Real Siracusa. Da S. Teresa “NO” alla guerra in Ucrania

Sulla ruota del Comunale di Bucalo esce fuori un cinquina giallorossa firmata dall’ariete Juan Ortiz, dalla testa d’oro di Mauricio Aquino, rafforzata dalla doppietta dell’altro ariete Nico Micoli, il sigillo finale del giovane Leo LaPlace. Il sesto gol di giornata arriva da parte degli ospiti aretusei con Giannetto. Risultato finale 5-1 che decreta il punteggio della 22^ giornata del campionato di Eccellenza – Girone B – che conferma ancora una volta la forza d’urto della compagine di mister Michele Campo (secondo posto 50 punti) ad una sola lunghezza dalla capolista Igea 51, con il Ragusa potenziale leader (deve recuperare tre gare).

Da Comunale un “NO” alla guerra: una bandiera dell’Ucrania portata da quattro ragazzini accompagnano l’ingresso delle due squadre fino a centrocampo, solidarietà non solo al capitano giallorosso Max Herasymenko ma a tutta la popolazione ucraina.

La gara: Sin dalle prime battute gli ospiti fanno capire la loro intenzione, nei primi 10’ costruiscono due palle-gol con Ferraguto che chiama alla parata in due tempi con il suo colpo di testa il portiere Romano, poi con una conclusione al termine di una ripartenza.

                          Mauricio Aquino

Jonica in vantaggio: siamo al 15’ azione dalla sinistra di Maxi Gallardo con il suo movimento evitare gli avversario con tocco finale a centro area dove Juan Ortiz tutto solo mette in rete.

Real Siracusa pareggia: azione prolungata con Brancato che pennella al centro dell’area dove trova la deviazione vincente del giovane Giannetto.

Tutto da rifare per i locali, la gara è equilibrata, al 25’ ci prova Gallardo conclusione a fil di palo. Al 35’ arriva l’epilogo che poi decreterà il risultato finale, nel momento migliore dei biancorosso, l’espulsione di Manservigi (doppio giallo).

Adesso la Jonica cerca di sfruttare il fattore della superiorità numerica che viene premiata al 42’ quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo calciato da Tabarez, l’ariete Ortiz fa da torre per l’inzuccata vincente di Mauricio Aquino.  Si va al riposo con la Jonica in vantaggio, un risultato che le permette (visto il momentaneo pareggio (0-0) dell’Igea), in vetta alla classifica.

                                        Nico Micoli

La ripresa succede quello che non ti aspetti, nell’arco di pochi minuti la Jonica mette in sigillo definitivo alla vittoria, il Real Siracusa oltre ad essere in 10 uomini, mister Gallo è costretto ad un cambio tattico forzato visto l’infortunio di Kebba dal 1’ del secondo tempo con Sollano.

L’uno-due di Micoli: Il nuovo modulo tattico viene frenato sul nascere, sale in cattedra Nico Micoli in due minuti (52’ e 55’) mette al segno la sua doppietta personale, realizzando il 3-1 sfruttando un assist del solito Gallardo e il 4-1 questa volta su passaggio di Cragnolini. Gara praticamente conclusa, altro infortunio in casa siracusana, quello di Saraceno.

Non è finita al 65’ arriva il quinto gol con La Place che soffia un pallone a Martinenz s’invola verso la porta con Aglianò ancora una volta battuto.

Jonica Fc    5      Real Siracusa Belvedere   1

Marcatori: 15’ Ortiz, 17’ Giannetto, 42’ Aquino, 52’ e 55’ Micoli, 65’ La Place

Jonica Fc: Romano, Martino (40’ st Riga), Herasymenko, Tabares, Aquino, Lucero (36’ st Cicala), Cragnolini (36’ st De Clò), Pappalardo, Ortiz, Micoli (16’st LaPlace), Gallardo (26’ st Franco). A disp.: Bucalo, Giorgetti, Lanza, Franco, DeCló, Cicala, La Place, Riga, Scotti. All. Michele Campo

Real Siracusa Belvedere: Aglianò, Brancato, Manservigi, Ramella, Ulma, Saraceno (19’ st’ Costa), Giannetto, Sillah Kebba (1’ st Sollano), Frittitta (31’ st Andolina), Martines (36’ st Di Natale), Ferraguto (21’ st Lo Presto). A disp.: Giliberto, Andolina, Lo Presto, Costa, Quarto, Di Natale, Sollano. All. Danilo Gallo

Arbitro: Pierpaolo Longo di Catania. Assistenti: Pierluigi Fazzi di Enna e Franzjoseph Grasso di Catania

Ammoniti: Micoli (Jonica), Giannetto, Frittitta, Manservigi, Ulma (Real Siracusa Belvedere)

Espulso: 10’ Raciti dalla panchina, 40’ Manservigi (Real Siracusa) doppio giallo

Foto copertina: Di Riccardo Ramondetta