Jonica devastante, 4 gol e due legni, nulla da fare per il Palazzolo

Poker giallorosso ai danni del Palazzolo che resiste solamente 4’ per poi arrendersi alla forza d’urto della Jonica che va in rete con quattro giocatori diversi (Aquino, Pappalardo, Cragnolini e Micoli), un successo nel turno infrasettimanale che consolida sempre di più la convinzione dei ragazzi di mister Campo di giocarsela con le due favorite alla volata finale Igea Virtus e Ragusa, intanto mettono a segno la 14^ vittoria stagionale, come si vuol dire “l’appetito vien mangiando, adesso ottenuta da molto tempo l’obiettivo salvezza,  centrati i play-off, adesso il sogno di tentare l’impossibile alla vigilia potrebbe diventare realtà.

La gara contro il Palazzolo non era facile, in casa giallorossa ancora diversi gli infortunati con in panchina diversi giovani della cantera come Lanza e l’esordio del giovane Micalizzi.

                                    1-0 di Aquino

Anche contro il Palazzolo si è confermata la regola di andare in rete subito dopo il fischio d’inizio, consuetudine rispettata, dopo la prova generale di Ortiz al primo giro dell’orologio che trova la deviazione in angolo di Greco, arriva il gol del vantaggio: dalla trequarti sulla sinistra il sempre presente Gallardo scodella in area una perfetta punizione che trova la zucca vincente di Aquino. Si mette subito bene per la Jonica, ma rischiano subito dopo il pareggio su un’errata uscita è abile Sako a sfruttare l’attimo, ci pensa l’attento Romano in uscita ad evitare il peggio. 

Gli ospiti non ci stanno, avversario ostico, ben disposto in campo, la sua gara cambia al 17’ quando viene espulso Magro reo di aver fermato bruscamente il fantasista Gallardo. Adesso la Jonica è in superiorità numerica, occasione che viene subito sfruttata al 24’: azione che parte da Cragnolini che serve in piena area di rigore per il piattone vincente di Pappalardo. 

                                  2-0 di Riccardo Pappalardo

La Jonica macina gioco, mette in difficoltà gli avversari al 30’ Gallardo cerca di sorprendere da fuori Greco che respinge la botta da fuori dell’argentino. Dopo due minuti arriva il tris: protagonista Juan Pablo Cragnolini raccoglie un rilancio della difesa, parte in velocità lunga la fascia destra si accentra evita gli avversari conclusione vincente.  Gara praticamente archiviata per la Jonica ancora pericolosa prima dell’intervallo con Gallardo sopra la traversa.

Nella ripresa si aspettava una Jonica con le remi in barca, non fa parte nello stile di questi “ragazzi argentini” che insistono nella manovra, a tratti anche con un buon fraeggio che porta al 62’ Cragnolini a colpire la traversa, al 62’ sugli sviluppi di un corner il palo di Pablo Lucero, al 71’ arriva il gol dai piedi di Nico Micoli che deve finalizzare un preciso traversone dalla destra di un ottimo Giuseppe Savoca.

           3-0 di Juan Pablo Cragnolini

Finale di gara con i due mister che fanno girare la rosa, arriva il triplice fischio finale con l’esultanza della Jonica che continua a sognare, adesso si gode il secondo posto (44 punti) ad un punto dalla capolista Igea (45) con il Ragusa terzo (42), adesso testa alla trasferta di domenica in casa dell’AciCatena.

Jonica Fc     4        Palazzolo    Calcio    0

Marcatori: 4’ Aquino, 24’ Pappalardo, 32’ Gragnolini, 71’ Micoli

Jonica Fc: Romano, G. Savoca, Herasymenko (85’ Micalizzi), Tabares (55’ LaPlace), Aquino, Lucero, Cragnolini, Pappalardo, Ortiz (81’ Franco), Micoli (72’ De Clò), Gallardo (85’ Lanza). All: Michele Campo.

Palazzolo Calcio: Greco (87’ Sortino), Ferla (74’ Faraci), Castrovilli, Salemi, Staita, Cinquegrano (91’ Leone) , Dettler, Frimpong, Sako (90’ Rubino), N. Magro, Diallo (83’ P. Magro). All: Matarazzo.

Arbitro: Andrea Augello di Agrigento. Assistenti: Giuseppe Trifiletti e Andrea Triolo di Acireale

Espulso: 17’ Magro (Palazzolo)

Di “M. Muscolino”