Apre Ortiz, chiude Gallardo: 2-0 della Jonica sul campo del Viagrande

Quinta vittoria consecutiva (terza fuori casa) per la Jonica che passa con un gol per tempo (al 5’ sblocca il risultato Ortiz, ad inizio ripresa il secondo sigillo su punizione di Gallardo) sul terreno di un’ostico Città di Viagrande nella gara valevole per la 19^ giornata del campionato di Eccellenza che parla sempre più “giallorosso”.

Con il trionfo di Viagrande (a fine gara negli spogliatoi il rito dell’esultanza dei giocatori argentini) la Jonica balza al secondo posto (41 punti) ad una sola lunghezza dell’Igea Virtus con il Ragusa (fermo ai box per turno di riposo) che scivola in terza posizione (39), poi il vuoto. In casa Jonica si continua a “sognare” ma si rimane sempre con i piedi per terra, già la testa è alla prossima gara in programma Mercoledi 16 al Comunale di Bucalo contro il Palazzolo con fischio d’inizio alle ore 15.00 una gara da non sottovalutare per potere continuare a “sognare”

Città di Viagrande   0      Jonica Fc    2

Marcatori: 5′ Ortiz, 55’ Gallardo

Città di Viagrande: Pappalardo, Santitto, Puccio, Ferrarotti, S. Patanè, D’Arrigo, Talotta, Boccaccio, Aleo, Messina (31′ st Santangelo), D’Amico (35′ st Palma). All.: Anastasi

Jonica Fc: Romano, G. Savoca, Herasymenko, Tabares, Aquino, Lucero, Cragnolini (31′ st DecCò), Pappalardo (43′ st Maccarrone), Ortiz, Micoli (33′ st Franco), Gallardo (39′ st Lanza). A disp. Bucaro, Micalizzi, Cicala, Laplace, Scotti. All. : Michele  Campo

Arbitro: Rosario Zangara di Palermo. Assistenti: Alessandro Firera di Ragusa e Roberto Morgante di Agrigento.

                         Juan Ortiz

Jonica in vantaggio: possiamo dire al primo affondo i giallorossi esultano con un colpo di testa di Juan Ortiz abile a deviare un assist di Gallardo che prolunga un perfetto traversone dalla destra di Giuseppe Savoca. Si mette subito bene la gara per i ragazzi di mister Michele Campo (ndr oggi in tribuna per squalifica) al suo posto Fabio Renzo, al 10’ si rendono pericolosi ancora con Ortiz ben servito da Micoli la sua conclusione di poco sopra la traversa.

I padroni di casa, superato il momento iniziale iniziano a macinare gioco che porta alla prima conclusione a rete intorno al 20’: Boccaccio serve un assist per Messina con conclusione di poco fuori, al 30’ Aleo impegna Romano.

Jonica sfiora il raddoppio: al 35’ su calcio di punizione di Cragnolini, perfetto colpo di testa di Richy Pappalardo con l’estremo difensore locale che blocca non facilmente. Ancora in evidenza Cragnolini in piena area di rigore conclude alto. La Jonica controlla gli avversari che a loro volta si dimostrano un’ottima formazione con una buona organizzazione di gioco, al 43’ è sempre la Jonica a farsi viva in area avversaria con un tiro a volo di Aquino servito da Tabares. I giallorossi vanno in rete con Micoli con l’argentino però in fuorigioco. Si va al riposo con la Jonica avanti di una rete.

La ripresa si apre subito con protagonista Cragnolini che finalizza una ripartenza con conclusione sul primo palo con Pappalardo che devia in angolo.

Raddoppio giallorosso: calcio di punizione all’altezza dei 25 metri, sulla palla lo specialista Max Gallardo che s’inventa un “golazo” che sorprende il portiere avversario. Forte del doppio vantaggio, la Jonica gioca di rimessa, al 60’ un rasoterra di Ortiz chiama in causa Pappalardo. Il Viagrande non molla ci prova ad impensierire con Messina servito da un ottimo Aleo con il portiere giallorosso para senza alcuna difficoltà.

Bella iniziativa al 67’ sul fronte giallorosso con una triangolazione Lucero, Pappalardo, Gallardo con conclusione finale di poco fuori.

Nel finale la Jonica sfiora il tris: in due ripartenze con Pappalardo e De Clò, nel finale con il neoentrato Franco appena in area indirizza la conclusione all’angolino con Pappalardo si salva con i piedi. Finale di gara con in campo i giovani giallorossi Lanza e Maccarrone.