Due rinforzi per il Città di Taormina: il bomber Genovese e il difensore Tonzuso

Volti nuovi in casa del Città di Taormina dall’Asd Nebros arriva l’attaccante Anthony Genovese e dal Paternò il  difensore Michael Tonzuso. Mentre in uscita vanno via Marco Saccullo (Svincolato), Dennis Castorina (Paternò) e Vincenzo Puccio (Viagrande)

Anthony Genovese, attaccante classe 1997, è reduce dall’esperienza di questa prima parte di stagione con la Nebros, nello stesso girone d’Eccellenza del Città di Taormina. Cresciuto nei settori giovanili di Igea Virtus, Milazzo e Messina, nel 2014 ha debuttato tra i grandi proprio con la società di Barcellona Pozzo di Gotto, disputando il torneo di Eccellenza. Nella stagione successiva passa al Due Torri in Serie D, ma a dicembre fa ritorno all’Igea, sommando una trentina di presenze complessive e 6 reti. Dal 2016 diventa un punto fermo del massimo campionato regionale, collezionando oltre settanta gettoni con Milazzo, Città di Messina (con Furnari in panchina), Città di Scordia, Biancavilla e Città di Sant’Agata. Nel 2019/20 scende per la prima volta in Promozione e contribuisce all’immediato ritorno in Eccellenza dell’Igea con 17 gol in 23 partite. Nella scorsa stagione, interrotta a ottobre 2020 per Covid e ripresa nella Primavera 2021, si è diviso tra la stessa Igea e il Siracusa.

Michael Tonzuso, difensore classe 2003, è cresciuto nel settore giovanile dei Giovani Leoni, prima di approdare al Real Catania e successivamente al Catania. Ottenuto lo svincolo dalla società rossazzurra, lo scorso anno è passato all’Aci Sant’Antonio in Eccellenza, mentre all’inizio di questa stagione ha vestito la maglia del Paternò in Serie D, fortemente voluto dal tecnico Alfio Torrisi con cui aveva già lavorato nel torneo precedente.

Vanno Via: Contestualmente l’Asd Città di Taormina comunica di aver posto in lista di svincolo l’attaccante Marco Saccullo. Ufficializzati anche i trasferimenti dell’esterno classe 2004 Vincenzo Puccio al Città di Viagrande e dell’attaccante Dennis Castorina (2003) al Paternò. La società ringrazia i calciatori per il lavoro svolto e l’impegno profuso nel corso della permanenza in biancazzurro e augura loro le migliori fortune per il prosieguo della carriera.