FC Misterbianco 2023-24 presenta il nuovo logo con Mario Patti Presidente

A tre mesi dalla storica conquista del massimo campionato regionale, traguardo che ha riportato il calcio di Eccellenza a Misterbianco dopo otto anni, è tempo di iniziare a preparare la stagione che verrà.

Il nuovo logo

Il primo passo è il rifacimento totale del logo che vedremo sulle nuove maglie biancazzurre. Un cambio radicale rispetto al passato, considerato che la società fondata nel 2011 nella vicina Motta S. Anastasia, partita dal basso a livello di categoria e adesso sul punto più alto grazie ai risultati conseguiti sul campo, ha trasferito un anno fa il titolo sportivo nel comune limitrofo dell’hinterland catanese. E proprio all’interno di questo territorio rappresenterà una delle “bandiere” del campionato di Eccellenza siciliana, riferimento dunque per gran parte del territorio che gravita attorno alla popolosa città ai confini con Catania.

E’ l’aquila, simbolo di Misterbianco, a campeggiare sul petto delle maglie da gioco. Con l’annuncio di questo segno d’appartenenza si dà così il via ufficialmente alla stagione 2023-2024.

I Quadri Dirigenziali: Il direttivo del club, che registra l’ingresso in società di alcune figure dirigenziali misterbianchesi pronte ad affiancarsi a quelle “storiche” del sodalizio, è così composto. Presidente: Mario Patti, Vice Presidenti: Carmelo Santonocito e Angelo Rapisarda. Tesoriere: Nino Privitera. Segretario: Puccio Bruno. Consiglieri: Filippo Rugeri, Piero Pellegrino, Antonino Monaco e Vito Scilletta.

Luglio sarà il mese chiave per definire le scelte in ambito tecnico e d’organico mentre a breve sarà annunciato anche il gruppo componente l’organigramma societario. Lunedì 31 luglio il via alla preparazione atletica.

Il Presidente Mario Patti (in foto) sulla struttura societaria e sugli obiettivi: “Rappresenteremo Misterbianco nella massima espressione calcistica. L’Amministrazione della città si è resa disponibile a sostegno delle nostre volontà e siamo certi che ci sarà vicino per portare sino in fondo questo importante progetto. Un legame importante con Misterbianco si è instaurato grazie anche all’ingresso di figure dirigenziali locali che hanno deciso di darci fiducia e ringraziamo per la disponibilità. Questo il primo passo per porre le basi della nuova annata, da adesso rivolgeremo la nostra attenzione alla programmazione che ci vedrà sul campo da qui ad aprile: l’obiettivo sarà raggiungere una tranquilla salvezza.

Di “Giuseppe Signorino”