L’ Atletica Savoca protagonista della finale regionale del “Trofeo delle Province”

Atletica Savoca protagonista della finale regionale del “Trofeo delle Province” Ragazzi/e, riservata ai nati negli anni 2008 e 2009, svoltasi a Palermo con due diversi tetrathlon.

La rappresentativa peloritana si è imposta nella classifica complessiva Ragazze (A + B), brillando anche con i Ragazzi. “Le belle prestazioni dei nostri atleti sono state importanti per i risultati delle squadre provinciali sia maschile che femminile – commenta il tecnico Antonello Aliberti – e di questo ne siamo orgogliosi e fieri. Ciò rappresenta un ulteriore stimolo per progredire sempre, ma senza inutili pressioni”. La formula del tetrathlon prevede che si sommino i punteggi ottenuti nelle quattro specialità indicate dal regolamento e a Palermo sono stati premiati pure i migliori sei atleti di ogni prova.

                           Sara Santoro

Nel tetrathlon “rosa” A (60 metri, salto in lungo, getto del peso e 600 metri), Sara Santoro ha primeggiato tra le 28 iscritte, sesta, invece, la compagna Francesca Leotta per l’oro di Messina.   Il tetrathlon B (salto in alto, lancio del vortex, 60 ostacoli, 600 metri) ha fatto registrare il terzo posto di Anna Paola Carnabuci, che ha confermato l’ottima misura di 1,40 nell’alto, e il decimo di Pierette Nicita.  Gradino basso del podio, in questo caso, per la rappresentativa messinese.

Quinto Simone Ciatto nel tetrathlon B maschile (salto in alto, vortex, 60 ostacoli, 600 metri), che ha portato punti fondamentali per conquistare l’argento. Santoro, Leotta, Carnabuci e Ciatto hanno ricevuto, inoltre, le medaglie per i loro lusinghieri piazzamenti individuali. Assente dell’ultimo momento per motivi personali Victor Di Pasquale, facente parte pure lui della rappresentativa.