Serie B – Perde di misura la Pgs Luce (3-2) in casa del Lamezia

Niente da fare in terra calabra  Pgs Luce Messina, un’altra sconfitta sul parquet del Palazzetto dello Sport “Alfio Sparti” i ragazzi di mister Caratozzolo si arrendono (3-2) all’Ecosistem Lamezia  per  nell’incontro valido per la 19^ giornata del campionato di Serie B maschile di calcio a 5 . Biancazzurri che rimangono ancora sul fondo della classifica con un solo punto conquistato nonostante i passi in avanti compiuti nelle ultime settimane. In chiave salvezza si guarda già a martedì prossimo, quando la formazione di Caratozzolo sarà ospite del Casali del Manco per il recupero della nona giornata.

Campionato di Serie B – Risultati 19^ Giornata e Classifica Generale

Gli schieramenti iniziali: Mister Carrozza assenti capitan Morelli, Scervino e Montesanti opta per il solito Sperlì in porta con D’Agostino, Mantuano, De Masi e Pereira di movimento. Dall’altra parte il Messina si schiera con Bucca, Costanzo, Boccaccio e Consolo di movimento con Fiumara tra i pali.

Primo Tempo: Parte subito forte la formazione calabrese che mette subito in mostra il portiere peloritano Fiumara autore di ottime parate. Il Lamezia sblocca il risultato con il giovane Giampà (2001) recupera un possesso su Fallico, gli ruba il tempo e insacca alle spalle di Fiumara. Con la rete di vantaggio gli orange continuano a creare occasioni, la più ghiotta con Pereira che scavalca il portiere con un sombrero ma sulla linea arriva Bruno che libera con un braccio.  La Pgs Luce nel finale di tempo si fa minacciosa in due occasioni colpendo anche una traversa.

Secondo Tempo: Nella ripresa, dopo due minuti, gli uomini di Carrozza raddoppiano: De Masi serve Mantuano in posizione di pivot, palla di ritorno e gran botta a fulminare l’estremo ospite che nulla può. I messinesi reagiscono fanno pressing ma non trovano l’imbucato giusta per colpire, in una ripartenza i locali colpiscono la traversa con D’Agostino.

Pgs Luce accorcia le distanze: a rimettere in gioco la formazione ospite ci pensa a metà del tempo Consolo con una bella conclusione ad incrociare al volo dalla sinistra.   Poco dopo però i padroni di casa allungano: Deodato apre a sinistra per gli accorrenti Caffarelli e De Masi con quest’ultimo che batte di prima intenzione sull’uscita del portiere che smorza il tiro su cui si avventa Gigi Gatto per ribadire in rete quasi sulla linea.

La Pgs Luce non demorde ci provano a rimontare il risultato adottando il quinto di movimento, solo nell’ultimo giro dell’orologio trovano la via della rete con Bruno che manda definitivamente il punteggio sul 3-2.

Ecosistem Lamezia-Pgs Luce Messina 3-2
Marcatori: 7’ pt Giampà, 3’ st De Masi, 10’ st Consolo, 12’ st Gatto, 19’ st Bruno
Ecosistem Lamezia: Sperlì, Mastellone, Brandonisio, Caffarelli, D’Agostino, Mantuano, De Masi, Deodato, Giampà, Pereira, Gatto. Allenatore – Carrozza
Pgs Luce Messina: Fiumara, Fallico, Bucca, Raffa, Consolo, Costanzo, Smedile, Boccaccio, Bruno, Trovato, Cardile, Coppolino. Allenatore – Cardaciotto
Ammoniti: Fiumara, Trovato, Pereira
Arbitro 1: Liberato Schettino di Castellamare di Stabia
Arbitro 2: Rosario Angelo Faiella di Castellamare di Stabia
Cronometrista: Rosy Sansostri  di Paola